Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 19 luglio 2017

Il Giornaletto di Saul del 20 luglio 2017 – C'è del morbillo in Italia, Spoleto: atti osceni, storia di vaccini, no armi ai sauditi, Italia: colonia USA, Tolè: economia della gratitudine, il saggio di Arunachala...


Risultati immagini per C'è del morbillo in Italia

Care, cari, c'è del morbillo in Italia (e malati immaginari). Il ministero della Salute, con enorme rammarico e dispiacere, comunica che tre casi di morbillo in stile Ebola, hanno portato a 700 casi sospetti in soli due alberghi, in prov. di Salerno. Inoltre, lo stesso ministero, sottolinea come nell'era delle mail, smartphone, fax e telefoni fissi e cellulari, sia stato davvero difficoltoso avvertire la clientela degli alberghi, essendo registrata solo la città di residenza e non lo specifico indirizzo. In redazione ci stiamo chiedendo come sia possibile prenotare un soggiorno presso le due strutture che, non avendo un indirizzo, non possono avere un telefono fisso e la linea internet, perchè obbligate a fatturare per legge. Senza contare luce e gas. Proprio ieri la ministra Lorenzin, in aula parlava di post verità e fake news.... ORA, con tutta la buona volontà, ma possiamo credere davvero ad una collezione di fregnaccie del genere? Già la nostra memoria è rimasta colpita in modo indelebile, quando la Lorenzin, ha affermato che in Inghilterra pochi anni fa si è sviluppata una epidemia di morbillo che ha ucciso 200 bambini. Noi abbiamo verificato i dati ufficiali inglesi, che hanno registrato un solo decesso. Ma sta pagliacciata, quando finisce? (Carlos Murgia)

Spoleto. Atti osceni e "De Profundis" – Scrive Sara Di Giuseppe: "La formidabile pièce di Moises Kaufman, “Atti osceni. I tre processi di Oscar Wilde”, in questa prima all’Auditorium della Stella di Spoleto, si apre sui dolenti passaggi di quel “De profundis” che il poeta irlandese (qui, un intenso somigliante Giovanni Franzoni) scrive verso la fine della sua prigionia: questa, iniziata nel 1895 nel carcere di Reading con la condanna per perversione sessuale, segna “la morte civile dell’uomo e dell’artista” e si conclude dopo due anni di regime durissimo e di lavori forzati...." . Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/07/festival-di-spoleto-atti-osceni-i-tre.html

Viterbo. Galliana Bella – Scrive Antonello Ricci: "21 luglio 2017, appuntamento ore 21.30 in piazza del Comune a Viterbo, arriva “Galliana Bella, che non trovava pari di bellezza”. Primo appuntamento dell’inedito ciclo di passeggiate “Viterbo, la città delle donne – 7 passeggiate/racconto al femminile”. Realizzato da Banda del racconto (in collaborazione con Ghaleb Editore). Info: antonello.ricci.viterbo@gmail.com"

Storia di vaccini, guappi e merdacce... - Scrive Marcello Pamio: "La tristissima situazione italiana è la seguente: i politici sono i camerieri dei banchieri; l’economia è controllata e fagocitata dalla finanza internazionale; la Scienza, quella basata sulle evidenze, è gestita dalle corporation chimiche che decidono e impongono i protocolli terapeutici; la salute pubblica è nelle mani di una ministra incapace di parlare ma bravissima nello sfornare dati falsi; l’Istituto Superiore di Sanità è diretto da un medico che collabora con i produttori di farmaci e vaccini. Non male direi…" - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/07/storia-di-vaccini-guappi-e-merdacce.html

Commento di Vincenzo Zamboni: "Chi impiega l'espressione "credere" riferendola alla scienza o è ignorante o è malintenzionato. I vaccini sono tossici ? Dipende, di volta in volta, da cosa contengono,nonchè dalla reattività specifica di ogni organismo (gli organismi umani non sono identici): in greco antico "fàrmakon" significa sia "medicina" che "veleno"; dipendendo il significato da posologia e circostanze..." - Continua in calce al link soprastante

Petizione per dire No ai Vaccini obbligatori – Scrive Viviana Palladino: “Il Quirinale ha dichiarato Petizione Popolare la richiesta nr. 52168 del 24 maggio 2017 contro l’obbligo vaccinale. Ciascuno di voi può partecipare alla petizione e scrivere liberamente al Capo dello Stato...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/19/petizione-popolare-per-dire-no-ai-vaccini-obbligatori-liberta-di-scelta/

Mangiare meno carne. Lo dice L'ONU – Scrive Anita Trisoglio: "Il report dell'UNEP (Programma per l'Ambiente delle Nazioni Unite), intitolato "Calcolo degli impatti ambientali dei consumi e della produzione", evidenzia senza ombra di dubbio il consumo di alimenti animali - carne, pesce, latticini - come una delle cause primarie di impatto ambientale, inquinamento, effetto serra e spreco di risorse..."

No armi a chi viola i diritti umani – Scrive Marco Palombo: "In base a quale legge il Ministero della difesa ha chiesto alla Moby Lines il trasporto di un carico di esplosivi per l'Arabia Saudita da Olbia a Piombino? Il governo italiano dovrebbe infatti piegare in base a quale legge ha chiesto alla Moby Lines ii trasporto di esplosivi destinati all'esercito dell'Arabia Saudita il 29 giugno 2017 dal porto di Olbia a quello di Piombino. La richiesta del Ministero della Difesa è stata resa nota da un comunicato della Moby Lines, ripreso anche dall'agenzia di stampa Adnkronos il 1 luglio 2017, con queste parole: trasporto “su precisa richiesta del Ministero della Difesa”..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/19/caro-gentiloni-si-adegui-no-armi-a-chi-agisce-in-contrasto-con-la-legge-18590/

Ius Soli. Rimandato a settembre – Scrive Il Mattinale: "Lo stop di Gentiloni allo Ius Soli e gli incendi che stanno martoriando l’Italia sono le due notizie più in evidenza sulle prime pagine dei giornali. Per quanto riguarda la legge sulla cittadinanza dei bambini figli di immigrati, ma nati nel nostro Paese, il presidente del Consiglio ammette che in questo momento non ci sono le condizioni politiche per approvarla, ma resta l’impegno di farlo in autunno...”

L'Italia è una colonia USA. Lo dice il generale Fabio Mini – Scrive Claudio Martinotti Doria: "Provate a chiedere ai cittadini italiani medi se sanno quante basi militari straniere vi siano in Italia e quanto ci costino, quante bombe nucleari vi siano e in quali basi, quanti soldati americani vi siano, se essi commettendo reati nel nostro paese vengono puniti dalle nostre istituzioni preposte o se hanno l’immunità (come fossero diplomatici) e vengono semmai trasferiti o giudicati negli USA, se i nostri servizi segreti sono veramente autonomi o se sono asserviti agli USA, se la nostra classe politica dispone di autonomia e conti qualcosa a livello internazionale o se esegue semplicemente le disposizioni che riceve dall’UE e dagli USA, ecc.. fate loro queste domande e vi renderete conto di quale distanza siderale vi sia rispetto alla consapevolezza manifestata dal generale Fabio Mini..." - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/07/generale-fabio-mini-la-repubblica.html

"Elicotteri e Canadair, il soccorso dal cielo nelle mani dei privati." - Scrive Jure Ellero: "Sette aziende sulle quali indaga l'Antitrust: ipotesi di cartello. Aste truccate, affari per centinaia di milioni di euro l'anno. Viene pure da pensar ancora più male: più il Paese brucia più guadagno, ergo... basta assoldare qualche 'piromane'... Ma la Mafia non c'entra, qui c'è altro che la Mafia con la coppola: qui c'è, tra le '7 sorelle del soccorso aereo', la City di Londra, la Babcock Italia (ex Inaer) corporation, quotata al London Stock Exchange..."

Tolè (Valsamoggia). Seminario: "Per un’economia della gratitudine" – Scrive Stefano Freddo: "Qual è il significato dell'economia moderna e del denaro? Rispondere a questa domanda è della massima importanza per riuscire ad appropriarsi della conoscenza che ci rende in grado di orientarci in modo sicuro nell'attuale situazione sociale caotica, portando una luce che sciolga l'incantesimo in cui siamo irretiti..." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/07/tole-valsamoggia-dal-28-al-30-luglio.html

Mio commentino: "Ho scritto a Stefano per complimentarmi con lui per questa bella iniziativa, molto in sintonia con il nostro "stile": ...spero di poter fare una conoscenza diretta, prima o poi. Attualmente sono anch'io in Emilia ma quei giorni siamo di partenza per Treia dove, con la mia compagna Caterina, abbiamo organizzato, dal 6 al 13 agosto, la "Settimana della Condivisione conviviale", sei invitato anche tu.."

Il saggio di Arunachala - Attraverso la storia dell’umanità sono apparsi, in circostanze molto rare, giganti spirituali per esemplificare la più ‘Alta Verità’. Guidare i seguaci in ogni momento delle loro vite; Bhagavan Sri Ramana Maharshi fu quel gigante. Unico nel nostro tempo, personificò perfettamente la verità ultima della realizzazione del Sé, o completo assorbimento nel Supremo Se-Stesso... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/07/ramana-maharshi-il-saggio-di-arunachala.html

Salutiamoci così, senza rancor... Ieri abbiamo dovuto acquistare un nuovo monitor perché quello vecchio (ma neanche tanto) si è bruciato (obsolescenza programmata?). Ciao, Paolo/Saul

….................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Non si dovrebbe permettere alla mente di vagare verso gli oggetti mondani e le faccende altrui. Per quanto malvagia una persona possa essere, non si dovrebbe conservare alcun sentimento negativo verso di lei." (Ramana Maharshi)



Nessun commento:

Posta un commento