Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

sabato 29 luglio 2017

Il Giornaletto di Saul del 29 luglio 2017 – La globalizzazione non aiuta, freddure politiche, alieni fra noi, laudato sì (per sora bistecca), biopolitica, il paese delle meraviglie, vaccini per legge...


Immagine correlata

Care, cari, nell'ultimo secolo il mondo non sta andando verso l'unificazione bensì verso la separazione e diversificazione politica. Dimostrazione: alla fine della seconda guerra mondiale le nazioni erano una ottantina, oggi son circa duecento, più del doppio. Ma allora, ha senso che l'unione europea voglia procedere aggregando e unendo, assieme ai trattati internazionali di libero scambio, invece di favorire la differenziazione? Per sostenere i processi aggregativi e globalitari bisognerebbe dimostrare che siano preferibili a quelli separatisti. (Vincenzo Zamboni) – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/28/la-globalizzazione-non-aiuta-lumanita-la-natura-privilegia-la-biodiversita/

Libia. Macron, Gentiloni, migranti... - Scrive Fulvio: “Credo che su Libia, Macron, migranti occorre essere molto articolati e problematici. Non si tratta semplicemente di opporsi alle “politiche di guerra dell’Europa”. C’è sempre da distinguere. Macron è quello che è e chiaramente gioca per la sua élite chauvinista Ma è anche meno stupido dei governicoli italioti perché si rende conto che uno come Haftar o al Sisi, esorcizzati dal “manifesto”, emissario dello Stato Profondo neocon, non può essere tagliato fuori. E questo è positivo in assoluto. Poi, contro l‘operazione imperialista, con mosca cocchiera Soros, di svuotare l’Africa da depredare e rovesciarne l’umanità sull’Europa del Sud da fare a brandelli, non trovo scandaloso metterci un blocco fisico. Occorre, come insegnano Marx e Lenin, inserirsi nelle contraddizioni...”

Lavori forzati e freddure politiche per una pazza e calda estate – Scrive Piotr: “ La buonista, progressista e di "sinistra" presidentessa della Camera, Laura Boldrini, continua nella sua campagna per mettere il bavaglio alla libertà di espressione. Ha iniziato annunciando la creazione di una commissione contro le cosiddette "fake news", cioè una commissione che deve stabilire ciò che è vero e ciò che è falso. Ovviamente è "vero" ciò che dicono le commissioni ufficiali e le fonti ufficiali ed è "falso" ciò che dice chi a queste commissioni e a queste fonti non crede. Insomma un "Ministero della Verità" come quello preconizzato da George Orwell...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/07/28/fake-news-lavori-socialmente-utili-e-freddure-politiche-per-una-pazza-e-calda-estate/

Cannabis sì, cannabis no - Scrive Wired: "Legge sulla cannabis, c’è un testo base ma manca la legalizzazione. Il testo base approvato dalle commissioni Giustizia e Affari sociali dimentica la legalizzazione e insiste solo sul fine terapeutico. La cannabis torna al centro del dibattito politico, anche in vista dell’autunno, ma non mancano le polemiche. Il 26 luglio 2017 le commissioni riunite Giustizia e Affari sociali hanno adottato un testo base (quindi non definitivo) per proseguire i lavori e portare poi in aula un testo da votare. Fino all’11 settembre si potranno presentare emendamenti..."

Calcata. Gli alieni sono fra noi - ... sul discorso delle diverse possibilità di esistenza di espressioni vitali composte dai cinque elementi se ne parla da millenni sia in India che in Cina e pure in America (civiltà precolombiane). Anche se quando si parla di UFO si intendono forme di vita “organica”, come le nostre, proveniente da altri pianeti. E qualche anno fa anche a Calcata ci furono strani avvistamenti... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/07/calcata-gli-alieni-sono-fra-noi-lultima.html

Fanano. Verso un biodistretto – Scrive Simona Plessi: “L'associazione Presidio del Contratto di Fiume del Medio Panaro desidera informarvi riguardo all'iniziativa  "Verso un biodistretto, dallo Scoltenna al medio Panaro", che avrà luogo 29 luglio a Fanano, Sala degli Scolopi, piazza Marconi,1, alle ore 16. L'invito è rivolto agli operatori agroalimentari e turistici del territorio, ai Gruppi di Acquisto Solidale, ai consumatori, etc. e ha lo scopo di focalizzare l'interesse su un tema che collega economia e rispetto per il nostro  ambiente.. - Info. presidio.panaro@gmail.com”

Cristiani con la vocazione al martirio - Sia ben chiaro che non intendo difendere una “categoria religiosa”, ben lungi da me questa intenzione, anzi, ritengo che i nuovi martiri cristiani raccolgono il frutto del loro karma passato. Ma non posso non notare alcune incongruenze nel giudizio pubblico su queste vittime del suprematismo religioso. Leggo su alcuni post di Facebook che altri cristiani sono stati uccisi in Pakistan, in Siria ed in altri paesi musulmani e dell'Africa nera. Ma tali notizie passano inosservate. Non ho visto un solo “Je suis Catholique”, dopo l’uccisione di preti e suore in Siria, mentre i sunniti distruggevano chiese. Forse perché la minoranza cristiana in Siria sta con Assad? Forse perché la boldrini e la bonino hanno taciuto? Forse perché non è arrivato l’ordine di ribellarsi (e di chi)…? - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/07/cristiani-con-la-vocazione-al-martirio.html

Commento di F.B.”Non c’è da stupirsi del proliferare di terrorismo e di macelleria. In parte voluto e programmato dai macellai maomettani, che si prestano al gioco di chi muove le pedine mondiali. Mentre in Europa abbiamo aperto le porte agli invasori, abbiamo ubbidito ai voleri dei poteri forti che FINANZIANO l’invasione...”

Laudato sì, per sora bistecca... - Scrive Franco Libero Manco: “Sempre attento nelle sue enunciazioni a non toccare mai il problema della bistecca, con molta diplomazia il papa evita sempre di accomunare gli animali alla famiglia degli umani. Liberarsi dalla paura dell’innovazione per accogliere l’evoluzione imperante civile, morale e spirituale avrebbe dato al suo messaggio quel rinnovamento che poteva riscattare, anche se in parte, le colpe della Chiesa. Solo dall’esempio del capo...” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2015/07/28/nellenciclica-sociale-ed-ambientalista-di-papa-francesco-non-si-intacca-il-dogma-della-bistecca/

Comuni ricicloni 2017 - Scrive Arpat: "Premiati da Legambiente solo i comuni che non superano i 75 kg abitante anno di produzione di rifiuto indifferenziato, costituito da secco residuo e parte di rifiuti ingombranti destinati a smaltimento. Per definire nel modo più preciso e corretto possibile il quantitativo di rifiuto indifferenziato pro capite, Legambiente non si è limitata a richiedere il numero di abitanti, ma ha voluto conoscere il numero di abitanti equivalenti per conteggiare gli incrementi del numero di utenze da servire durante i mesi caratterizzati da affluenza turistica..."

Presenza attiva nella società e Biopolitica - Nel discorso dell’ecologia profonda va incluso anche quello della Biopolitica per trasmettere un messaggio che la Politica deve essere inserita sempre in Bios cioè nella Vita, che è un qualcosa che non appartiene solo all’uomo. E poi l’Economia Partecipativa, poiché l’economia deve tornare ad essere a misura delle cose reali e non dei mercati subliminali di borse e speculatori e noi dobbiamo tornare a ridiventare fruitori attivi e non passivi (come avviene nel sistema corrente della cosiddetta "moneta debito"), ecco il senso di Partecipazione e Sovranità di questo mezzo di scambio che è il denaro.... - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2015/07/note-brevi-su-bioregionalismo-ecologia.html

Le priorità nell'agenda del gentiloni – Scrive Massimo De Amicis: “Gentiloni: "Sinceramente noi abbiamo la nostra agenda, la nostra agenda dice che noi siamo per l'accoglienza …" L'agenda non dice anche che i nostri giovani disoccupati hanno diritto al lavoro? Che con le pensioni di fame i nostri anziani non possono vivere, né curarsi adeguatamente? Che l'ordine pubblico va ristabilito e mantenuto? Che le case popolari sono prima per gli Italiani? Che l'Italia ha diritto ad essere governata da politici eletti dal Popolo e non dalla segreteria di partiti senza la maggioranza e da Presidenti della Repubblica vaneggianti che abusano del loro potere?...”

Questo è il Paese delle Meraviglie – Scrive Adriano Colafrancesco: “Nulla è ormai impossibile nel Paese in mano al governo delle meraviglie. Un Paese il cui capo di governo, quando parla, stenta molto a guardare dritto negli occhi chi gli sta davanti…! Un Paese che conta meno di nulla sul piano internazionale, grottescamente offeso e umiliato dall’ultimo ma(cro)nufatto di MasSioneria imposto all’Europa. Un Paese in balia di flussi migratori incontrollati dalla legge ma ben coordinati dalla delinquenza organizzata e, quel che è peggio, indotti col fine subdolo dello spappolamento del tessuto sociale. (....) Noi siamo davvero tutto questo: un vero, sorprendente Paese delle Meraviglie..." - Continua: https://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/07/italia-quello-era-il-paese-delle.html?showComment=1501258186376#c9173696005278154790

Commento di Alessandra Chedda: “La finta intenzione di abolire i privilegi e i vitalizi, insieme all'emergenza immigranti e alla siccità stanno facendo da diversivo per la vergogna assoluta del regalare agli amici delle loro banche 80 miliardi di euro in un paese corrotto fino all'osso! L'affare della deportazione di immigranti è diventato, insieme alla siccità (che ha evidenziato la rovina del lasciare nelle mani dei privati la gestione delle acque)...” - Continua in calce al link soprastante

Vaccini per legge, approvati - Scrive Pressenza: “Il decreto Lorenzin è ora diventato una legge dello Stato. 296 voti a favore, 92 contrari e 15 astenuti: questa l’ultima votazione, avvenuta il 28 luglio, che – di fatto – blinda la legge inchiodandola al testo del Senato. Questa procedura si era resa necessaria per evitare la decadenza dell’originario decreto legge del Ministro della Sanità. Col senno di poi qualcuno fa notare che il fatto di presentare un DDL, che doveva essere velocemente convertito in Legge,  ha di fatto appiattito il dibattito e le possibilità migliorative della legge che istituisce ben 10 vaccini obbligatori...”

Ciao, Paolo/Saul

…..................................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“Ed ora gli ulivi hanno un alone di luce intorno alle foglie, come i santi...” (Giuseppe Ungaretti)

…...............................

"Non smettete mai di protestare; non smettete mai di dissentire, di porvi domande, di mettere in discussione l’autorità, i luoghi comuni, i dogmi. Non esiste la verità assoluta. Non smettete di pensare. Siate voci fuori dal coro. Siate il peso che inclina il piano. Siate sempre in disaccordo perché il dissenso è un’arma. Siate sempre informati e non chiudetevi alla conoscenza perché anche il sapere è un’arma. Forse non cambierete il mondo, ma avrete contribuito a inclinare il piano nella vostra direzione e avrete reso la vostra vita degna di essere raccontata. Un uomo che non dissente è un seme che non crescerà mai." (Bertrand Russell)



1 commento:

  1. offerta di prestito particolare. Email : offertafinanzaprestito@gmail.com.
    Avevate bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, noi siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farvi un prestito all'importo di cui avete bisogno e con condizioni che vi faciliteranno la vita. Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 20 anni e noi prestiamo di 5000€ a 1.00.000€. Il nostro tasso d'interesse è pari al 3% l'anno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli: * Finanziere * Prestito immobiliare * Prestito all'investimento * Prestito automobile * Debito di consolidamento * Riacquisto di credito * Prestito personale * Siete schedati * divieti bancari e non avete il favore delle banche o meglio avete un progetto e necessità di **** prendete contatto con me ed io aiuterete.
    Email : offertafinanzaprestito@gmail.com

    RispondiElimina