Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

sabato 16 aprile 2016

Il Giornaletto di Saul del 17 aprile 2016 – Si vota, adversus clientes, lobbies in UE, predatori e predati, bullismo al femminile, Natale di Roma, il senso del peccato sessuale...



Care, cari, oggi si vota per il Referendum sulle trivelle a mare, alcuni obiettano che questo referendum serve a poco, visto il quesito “minuscolo” sul quale bisogna esprimersi. Secondo me i risultati del si o del no o l'aspetto tecnico del non voto sono irrilevanti dal punto di vista simbolico di una forte presenza alle urne per significare una volontà popolare di cambiar politica energetica e soprattutto di dare la sveglia a questo governo che sta facendo delle scelte dissennate sia sull'uso delle risorse che sulla gestione ambientale etc. In attesa del referendum ben più importante di ottobre per dire "no" alle riforme anticostituzionali volute da renzi...

Renzi e gli interessi dei “clientes” - Scrive Fernando Rossi: “...forte degli acquisti di parlamentari ‘verdiniani e simili’, l’etrurio Presidente del Consiglio è in preda ad un delirio di onnipotenza e spara senza alcun ritegno tutte le fregnacce che gli preparano i suoi rampanti ghostwrighters (modello ‘House of cards’) e gestisce leggi, decreti e nomine pubbliche con inusitata leggerezza, unita a cinismo e pressapochismo. Sulla questione delle trivelle, fece infilare nel ‘milleproroghe’ e nello 'sbloccaitalia', che le famose sedicenti 'riforme' fossero FUMO per la democrazia, ma ARROSTO per i clientes, si era già capito.. - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/04/renzi-se-incartato-sul-referendum.html

Commento di G.Q. “Questo è un referendum tutto dentro il PD a chi vuole continuare a cedere concessioni agli amici a chi no.. da un punto di vista tecnico un giacimento lo si deve finire di svuotare e poi riempire d'acqua altrimenti ci potrebbero essere problemi ma la tecnica con la politica non vanno mai d'accordo....!”

Ed intanto la distruzione procede – Scrive Calabria Notizie: “Presto nel golfo di Taranto fra Basilicata e Calabria appariranno le navi airgun per ricerca di giacimenti petroliferi e di gas. Titolare della concessione la Shell, che reduce dalle sconfitte in Artico, arriva ora nei mari italiani con una concessione di circa 740kmq. La profondità del mare nella concessione in esame varia dai 600 ai 1600 metri. Il tutto durerà sei settimane e verranno acquisite 730,4 km2 di linee sismiche. Si tratta di ispezioni 3D, che sono più invasive di quelle a 2D. Come sempre, è tuttapposto, lieve, trascurabile...” 

Commento di A.L.: ”Ci vuole un piano energetico nazionale scritto da esperti... basato su fonti rinnovabili vere! Investire sull'idrogeno non sostituire i campi di grano con i campi di pannelli solari. Fino ad allora ogni volta che la sera accediamo una lampadina e poi diciamo di essere ambientalisti ci prenderemo per il culo da soli...”

Commento di Luigi Caroli: “Nostro cor lasso (infelice) la sua vista sprezza ma stampa di regim porge carezza. Che dire di vecchio napolpuzzone che da tantanni ammorba la Nazione? Merita sprezzo giornalista nero firma “biancalimento”. Non è vero! Scompar buon uomo. Anche per lui livella. A TOSCO ELIMINAR PENSA TRIVELLA”

Oh quante belle lobbies madama UE... oh quante belle lobbies – Scrive Transparency International: “La mancanza di trasparenza del lobbismo mina la democrazia e la fiducia dei cittadini nei governi e nelle istituzioni europee. Infatti l'attività nascosta e indebita dei lobbisti continua a influenzare le leggi in tutta Europa. Esistono numerosi esempi: dalla lobby farmaceutica, che grazie alla sua influenza riesce a mantenere farmaci pericolosi sul mercato, a quella bancaria...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/04/la-ue-e-un-covo-di-lobbies-schediamole.html

Mangiatori di frutta – Scrive M.A.G.: “Studi preliminari sui denti fossili hanno condotto il Dott. Alan Walker, antropologo dell’Università John Hopkins a suggerire una ipotesi sensazionale: gli antenati umani, in origine, non erano prevalentemente mangiatori di carne e neppure di semi, germogli, foglie o erbe. Né erano onnivori. I loro denti invece sembrano mostrare le tipiche caratteristiche di chi si nutriva di una dieta a base di frutta.”

Natale di Roma - Scrive G.V.: “Roma. Dal 21 aprile al 1 maggio 2016. UN PROGRAMMA DI TUTTO RISPETTO! E TUTTO DA LEGGERE. Tra l'altro un ritorno alla cultura della classicità attraverso il culto, mai sopito, del padre Tevere...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/04/per-un-nuovo-natale-di-roma-dal-21.html

Bullismo al femminile – Scrive Erica Aloè: “...Oggetto di atti di bullismo virtuale sono sempre più spesso le ragazze (il 7,1% di quelle tra gli 11 e i 17 anni che si collegano a internet o dispongono di un telefono cellulare è stata vittima di atti di cyberbullismo, rispetto al 4,6% dei ragazzi), ma episodi come quello di Bethany dimostrano come le ragazze possano trovarsi anche tra gli aggressori, specialmente quando la vittima è dello stesso sesso. Al centro dell'attenzione dei bulli vi sono, nella maggior parte dei casi, le caratteristiche fisiche delle vittime...” - Continua:

Trilaterali per sempre? - Scrive Maurizio Angeletti a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/04/13/i-trilaterali-sincontrano-a-roma-anche-con-mattarella-meeting-della-commissione-mondialista-nella-capitale-dal-15-al-17-aprile-2016/ -: “Sono appena poco più di ottanta, le famiglie super ricche di questo mondo, che controllano la quasi totalità delle ricchezze di questo pianeta; e l'individuo massificato crede ancora che la politica possa fare qualcosa per affrontare, non dico risolvere (me ne guarderei bene), i nostri problemi di sopravvivenza" – Continua in calce al link segnalato

Commento di F.M.: “Secondo voi perché nessun partito o movimento rivoluzionario sta parlando della Commissione Trilaterale e sta informando i propri cittadini andando dinanzi l'Hotel Cavalieri Walford Astoria?”

Mia rispostina: “ritengo che quest'incontro di Roma sia un evento di poco conto... tanto per soddisfare le pedine... poiché i veri "detentori" del potere non hanno bisogno di fare sceneggiate. Tutta la partita si gioca nel "pensiero" - Una mia teoria: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2014/09/05/successo-non-significa-riuscita-la-teoria-degli-pseudopodi-e-del-corpo-massa-nel-riciclaggio-della-memoria/-”

Commento di NicolettaVarnier: “Si certo Saul. resta il fatto che la moneta è emessa e controllata da un'organizzazione privata internazionale. restando nell'organico e nello stato di diritto noi siam o sfruttati. tutti i popoli lo sono. questa riunione è fatta dalle braccia e serve a FARE CONSUETUDINE AD ACCETTARE L'EGEMONIA DEI POTENTI INGANNATORI...”

Mia rispostina: “il potere psichico dell'io si nutre del pensiero e della accettazione di quel pensiero. La verità "condivisa" non è vera anche se la si ritiene tale (nel pensiero). Voler dimostrare con ragionamenti empirici che l'organismo una volta nato cresce invecchia e muore non aggiunge nulla all'evento "vita", che è comunque una proiezione mentale. Bisogna saper galleggiare nella corrente (nemmeno nuotare poiché comporta sforzo inutile), come dicono i taoisti ed i buddisti, pur apparentemente prendendo posizione nelle diverse circostanze, come dettato dalla propria natura.... In parte -finché dura- il sogno (o l'incubo, se preferisci) è reale, ma non è comunque "vero". Come uscire quindi dal meccanismo dell'illusione?”

Bolognina. Primavera – Scrive Salvatore: “Sagra della Primavera. Domenica 24 aprile 2016, dalle ore 14 alle ore 19, Zona ortiva di via Erbosa 17 – Bolognina. Liberi interventi con musiche, poesia e prosa, balli e canti. Promotore Pino De March, Versitudine. Ognuno porti qualcosa da bere o da mangiare, da cantare o da dire, da ballare o da suonare. Info. torepanu@tiscali.it”

Roma. Stati generali della salute – Scrive Ministero Salute: “Qual è la situazione della ricerca scientifica oggi nel nostro Paese? Quali sono i settori di eccellenza e come affrontano i giovani le sfide di questa professione? Quali iniziative vanno intraprese per favorire la mobilità dei ricercatori da e verso il nostro Paese? Come consolidare la cooperazione tra mondo accademico e aziende private in termini di innovazione e sviluppo? Se ne parlerà a Roma il 27 e 28 aprile 2016...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/04/roma-27-e-28-aprile-2016-stati-generali.html

Roma. Pace nel mondo – Scrive AVA: “Il 30 aprile alle ore 17,30 presso la sede AVA di piazza Asti 5/a in Roma si terrà una conferenza per la presentazione del progetto PACE NEL MONDO, in cui saranno esposte le principali motivazioni e le strategie per spingere le istituzioni a inserire nel sistema didattico la materia “Educare alla Pace” al fine di formare, specialmente le nuove generazioni, ai valori fondamentali della vita e porre le basi per una nuova coscienza umana capace di porre le basi per un mondo migliore. La conferenza è aperta a tutti. Info. 3339633050”

Predatori e predati – Scrive Sarvamangalam: “I predatori, agendo secondo la logica della valorizzazione del capitale, decidono di costituirsi una rendita garantita attraverso la costruzione di un enorme meccanismo di debito, dal quale dipende tutta l'economia del sistema, fino ad impegnare in tal modo la disponibilità di ricchezza pari a numerose volte (decine) quella prodotta annualmente. In questo modo, però, impoveriscono il settore dei predati diminuendone continuamente la capacità di produzione, fino a che i predati non sono più in grado di fornire il valore richiesto dagli impegni debitori. A quel punto, l'insostenibilità della crisi in cui sono state sospinte le prede raggiunge inesorabilmente anche i predatori, e l'intero sistema..” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/04/predatori-e-predati-nella-comunita.html

Commento di Giorgio Mauri: “L'assalto alla "diligenza" ha richiesto anche una guerra incivile alle democrazie più avanzate al mondo. Ma una entità nata sullo sterminio di intere civiltà e sul sacrificio di più di 200 milioni di schiavi negri non bada a certe sottigliezze. Eppure coloro che traggono benefici da questo barbaro assetto sono pochissimi, e sono sempre di meno: prima o poi salta tutto, come meritano che sia. Relativamente al debito (la "balla" con cui strangolano i popoli e le loro civiltà), Arturo Hermann fa notare che esso "non sará mai ripagato da nessun paese, ma non è questa la vera issue, il vero affare è il pagamento degli interessi !" Invita anche a riflettere sul fatto che la "quota del debito privato sul Pil è molto più elevata nei paesi nordici che nei pigs, dove raggiunge quote del 200-300%"

Il senso del peccato (soprattutto in chiave sessuale) – Le religioni hanno poco o nulla di buono, quel poco di buono che forse hanno avuto in passato, ovvero la spiritualità naturale e spontanea tesa alla conoscenza di Sé (chiamalo “dio” se vuoi), è stato cancellata per interessi di mantenimento del potere acquisito sulle masse. Sommergendo le masse di norme etiche e morali che sono a volte impossibili da soddisfare, consentendo però che venissero trasgredite purché “confessate” come peccati, di cui pentirsi… Di tale ipocrisia e finzione ne abbiamo avuto abbastanza ed il recupero di una laicità spirituale, a tutto campo, compresa una laicità sessuale... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/04/16/la-religione-e-basata-sul-senso-del-peccato-soprattutto-in-chiave-sessuale/

A da venì Baffò... sentivo dire quand'ero bambino, e forse un giorno verrà... Ciao, Paolo/Saul

…..................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“L’uomo deve rendersi conto di non esistere; deve capire che non può perdere nulla perché non ha nulla da perdere; deve comprendere la propria nullità, nel senso più forte del termine. Questa conoscenza della propria nullità, questa sola, può far superare la paura di sottomettersi alla volontà di un altro. Per quanto strano possa sembrare, questa paura è in effetti il più grande ostacolo che l’uomo incontra sulla sua strada.” (Georges Ivanovic Gurdjieff)



Nessun commento:

Posta un commento