Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 14 aprile 2016

Il Giornaletto di Saul del 15 aprile 2016 – Cibo bioregionale, cristiani versus cattolici, dopo Casaleggio il diluvio, Trilaterali s'incontrano a Roma, il mito di Perseo ed Andromeda...



Care, cari, nel bioregionalismo si ricerca un legame del cibo con il territorio, si suppone che il cibo prodotto localmente e che non ha subito conservazione e trasporto sia più in sintonia con l’organismo che lo deve ricevere. Ovviamente c’è anche un aspetto “ecologico” in questo: i trasporti e la conservazione degli alimenti sono attività di per sé antiecologiche, comportano consumo o spreco di risorse combustibili fossili sia per il funzionamento degli autoveicoli che delle apparecchiature di refrigerazione... - (Caterina Regazzi) – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/04/bioregionalismo-e-alimentazione.html

Roma. Api ed agricoltura – Scrive Zappata Romana: “Domenica 17 aprile attività di primavera all'aria aperta per grandi e piccini all'Hortus Urbis, l'orto antico romano nel Parco dell'Appia Antica. Ai più grandi autrice e illustratrice leggeranno la loro storia di una bambina vissuta tanto e tanto tempo fa e del suo incontro con un seme d'orzo. Ovvero dell'inaspettato germoglio del primo seme che ha portato alla nascita dell'agricoltura. Un modo per raccontare ai bambini come piccoli e semplici gesti possano dare vita a grandi cambiamenti. Ai più piccoli gli apicoltori racconteranno il meraviglioso mondo delle api. Info. hortus.zappataromana@gmail.com”

Cristiani versus cattolici – Scrive Interfax: “Il Patriarca di Mosca Kirill si è scagliato contro quella che ha definito l’“eresia dell’inchinarsi all’uomo” e della difesa dei suoi diritti, che esilia Dio dalla società. Il primate russo ortodosso ha parlato in questi termini durante una sua omelia in occasione della festa del Trionfo dell’ortodossia. Il patriarca ha denunciato che oggi il criterio universale di verità è diventato la persona e i suoi diritti ed “è iniziato un rivoluzionario esilio di Dio dalla vita dell’uomo e da quella della società”. A suo dire si tratta di un movimento che è partito dall’Europa occidentale e dall’America e che ora cerca di penetrare anche in Russia. ” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/04/il-patriarca-di-mosca-in-difesa-dei.html

Commento di Monica M.: “Beh direi che è più che auspicabile il declino e la scomparsa di tutte le religioni monoteiste....”

Mia rispostina: “Questo commento mi piace... consiglio la lettura di un mio vecchio articolo: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/10/religioni-patriarcali-astratte-e.html -”

Genesi di un movimento a 5 stelle – Chiede conferme Adriano in merito all'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/04/12/gianroberto-casaleggio-e-andato-nel-mondo-dei-piu-pace-allanima-sua/ -: “Caro Paolo, più di qualcuno mi chiede della autenticità dell'ultima lettera di Casaleggio che, pur precisando la mancanza di certezza in merito, hai pubblicato di recente. Sai e puoi dirmi di più in proposito? PS: Sul tema c'è un interessante fermento in rete. Ne parleremo ancora”

Mia rispostina: “Caro Adriano, io l'ho pubblicata, come messaggio di buona volontà, ma non ho alcuna certezza della sua autenticità... anzi la pagina originale che l'aveva pubblicata è “scomparsa” (http://parcodeinebrodi.blogspot.it/2016/04/casaleggio-ultima-lettera-di.html). Ho visto che parecchi blog l'avevano ripresa, soprattutto 5 stelluti, ma ho avuto parecchi dubbi sin dall'inizio mi sembrava una cosa costruita e buttata lì perché "conveniva". Il fatto è che c'è una necessità... il messaggio d'amore è più che mai necessario all'interno del Movimento ove già ora ci sono sintomi di deflagrazione.. hai visto? Fatalità, un'ora prima di pubblicare la lettera di Casaleggio e senza nemmeno sapere della sua morte avevo appena pubblicato un'analisi sulla genesi del m5s, che forse avrai letto sul Giornaletto di Saul del 13 aprile 2016 -: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/04/per-aspera-ad-astra-e-genesi-di-un.html -“

Siria. I terroristi non fermano la massiccia partecipazione alle elezioni – Scrive Ora pro Siria: “Affluenza enorme di elettori a Damasco, anche nella tranquilla città di Hama hanno affollato in massa le urne per esprimere la loro preferenza, nella provincia di Daraa in fila alle urne del centro elettorale in Binamahafezh, alta anche l'affluenza degli abitanti di Homs... ecc. Insomma in tutta la Siria si sono svolte elezioni democratiche, ignorate completamente dai media occidentali. Perché?...”

Dopo Casaleggio, il diluvio?! - Scrive Rosanna Spadini: “...l'Italia è una colonia degli Usa … un feudo economico militare, divenuto un mercato di scambio dei prodotti statunitensi (Coca Cola, Kellogg, Pepsico…), ma anche un membro della Nato per la "difesa della pace" nel mondo, e una portaerei protesa verso Africa e Medio Oriente, con le sue 110 basi missilistiche disseminate sul proprio territorio. Quindi i vincoli tra Italia e Usa sono vitali e strategici, e considerando che l'euro e l'Europa sono creature degli Stati Uniti, il modo per sganciarsi dal loro dispotismo imperialistico dovrebbe essere perseguito come una sorta di “omicidio del padre”, o superamento del complesso di Edipo … insomma il “delitto perfetto”...” - Continua crudelmente:

Mestre. Mercatopoli – Scrive Barattiamo Comunity: “...con piacere ti annunciamo che il Festival del Riuso e del Baratto farà per la prima volta tappa a Mestre il 17 aprile 2016! Ti invitiamo a partecipare, insieme ai tuoi bimbi, dalle 10.00 alle 17, nella bellissima cornice del Parco Piraghetto. Info. barattiamocomunity@libero.it”

Bologna. Meditazione dinamica – Scrive Jalsha: “C'è un ragazzo che si sta impegnando per fare conoscere le meditazioni di Osho a Bologna. Si chiama Bruno Cobaldo e ha frequentato due anni di formazione presso il Villaggio globale di Bagni di Lucca. Sono lieto di appoggiarlo nell'organizzazione di questa meditazione dinamica che si terrà in una bella palestra con spogliatoi e docce in un centro sociale nei pressi della stazione ferroviaria. Info. 389.9904363

Viterbo. Contro tutte le trivellazioni – Scrive M5S: “Siamo all’opposizione e, anche se dispiace non poter essere sempre coesi con gli altri gruppi di minoranza, siamo disposti e pronti a portare avanti le nostre proposte anche in solitudine, come accaduto con la raccolta firme per una nuova proposta referendaria, da attuare nel 2017, contro tutte le trivellazioni...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/04/viterbo-5-stelle-contro-tutte-le.html

Vegetariani. Libraria – Scrive M.B.: “Di questi tempi impazzano le discussioni sul valore del vegetarianesimo e del veganesimo, in crescente espansione. Per chi volesse approfondire suggerisco la lettura di un libro appena uscito: “Vegetariani - Eretici senza Dio?”, edito da Gabriele Verlag – Das Wort. Info. tel. 011-043.60.80...”

Caso Regeni. Dubbi – Scrive Vincenzo Mannello a integrazione dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/04/11/cairo-roma-ankara-tel-aviv-parigi-londra-washington-e-caso-regeni-sara-vera-intelligence/ -: “La mia impressione è che la risposta "ferma e dura" da dare ad al Sisi. sia una manovra diversiva di Renzi per spostare l'attenzione da fronti e problemi più gravi (Libia, scandalo "Operazione Petroleum Nostrum", blocco del Brennero, etc.). Confermo che mi risulta fortemente sospetta questa fermezza governativa per la morte di un nostro concittadino all'estero (in una nazione a rischio..) mai rilevata ad es. in quella di Calipari in Iraq (con americani colpevoli), fino a quelle dei poveri operai assassinati in Libia ieri l'altro da bande che ora appoggiamo...”

Treia. La Magnalonga ritorna... – Scrive Pro Loco: “Domenica 1 maggio 2016, partenza alle ore 10:00, P.zza della Repubblica n.3, Treia. Ormai giunti alla quinta edizione, un appuntamento da non perdere! MAGNALONGA CITTA’ DI TREIA… passeggiata enogastronomica non competitiva con un nuovo percorso, 7 tappe ristoro con prodotti tipici locali, premio per gruppo più numeroso...” - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/04/14/treia-1-maggio-2016-la-magnalonga-ritorna/

Regione Marche. Il governo dei nostri suoli – Scrive Mauro Tiberi a integrazione dell'articolo https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/03/21/treia-8-aprile-2016-il-governo-dei-nostri-suoli-una-sfida-planetaria/ -: “Un particolare ringraziamento per la partecipazione al convegno “IL GOVERNO DEI NOSTRI SUOLI - Una sfida planetaria”, prossimamente troverete sul nostro sito web http://suoli.regione.marche.it gli atti del convegno. I migliori saluti...”

Ai tempi in cui non c'era nulla da buttare – Scrive Franca Oberti: “Sono cresciuta in un bar-latteria. Non c'era niente da buttare o riciclare. I biscotti si vendevano nei sacchetti di carta che venivano usati per far asciugare le fritture; i giornali vecchi servivano per fasciare le uova, ed era un'arte che mi insegnò mio nonno, e imparai anche ad accartocciare i pacchetti di caffè con una carta bianca un po' assorbente. Il latte lo portavano nei bidoni (ne ho ancora un paio in una cantina)...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/04/latte-sfuso-ai-tempi-in-cui-non-cera.html

Mio commentino: “Ho fatto in tempo anch'io a vivere quei momenti... sia quand'ero bambino, alla fine degli anni '40 del secolo scorso, in cui il latte arrivava in bottiglie di vetro che dovevano essere restituite. Sia appena arrivai a Calcata verso la metà degli anni '70 ed in cui c'era un vaccaro. chiamato Corinto, che portava il latte in una casseruola ed ognuno ne prendeva un po' travasandolo in un proprio contenitore. Quel latte di Corinto era talmente buono che ne bastava un quarto di litro, ed inoltre le mucche erano nutrite al pascolo...” - Continua in calce al link segnalato

Roma. Trilaterali s'incontrano – Scrive Davide Consonni: “Il sito ufficiale della Trilateral Commission, Gran Loggia dei Rockefeller, ha dato novella che in quel di Roma si terrà un meeting della Commissione mondialista dal 15 al 17 aprile 2016. Qui di seguito è disponibile il programma, il quale prevede anche un incontro con il..” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/04/13/i-trilaterali-sincontrano-a-roma-anche-con-mattarella-meeting-della-commissione-mondialista-nella-capitale-dal-15-al-17-aprile-2016/

Canone in bolletta. Illegittimo secondo la Consulta – Scrive ANSA: “Il decreto sul canone Rai riceve una sonora bocciatura dal Consiglio di Stato, che per legge deve dare un parere su questo atto prima che sia promulgato. Una bocciatura che cade a metà aprile quando mancano ormai poche settimane alla prima bolletta elettrica con dentro l'imposta della tv, quella di luglio. In un suo atto, il Consiglio di Stato lamenta che il decreto - scritto dal ministero dello Sviluppo Economico - non offre una "definizione di apparecchio tv". E neanche precisa che il canone si versa una volta sola, anche se abbiamo più televisori in casa. E' dunque indispensabile chiarire che la famiglia deve versare la gabella un'unica volta, e soltanto se possiede un tv che riceve i programmi in modo diretto "oppure attraverso il decoder"

Decesso. Nonviolenza in lutto per Piero Pinna – Scrive Peppe Sini: “E' deceduto Piero Pinna, primo obiettore di coscienza al servizio militare e fondatore con Aldo Capitini del Movimento Nonviolento. Una delle figure più vive dell'Italia civile del Novecento e uno degli animatori più illustri dell'impegno per il futuro dell'umanità: l'opposizione alla guerra e a tutte le uccisioni, a tutti gli eserciti e a tutte le armi.”

UE. Pesticidi intoccabili – Scrive Pollinis: “Imaginez. Votre enfant ou votre conjoint tombe gravement malade. Les médecins diagnostiquent un cancer qu'ils pensent lié à l'utilisation massive de certains pesticides dans votre région, ou à l'absorption régulière de petites doses de ces mêmes produits à travers l'alimentation...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/04/14/ue-pesticidi-intoccabili-petition-aux-parlementaires-europeens-rejetez-la-directive-secrets-daffaires/

Italiani. Morti prima di nascere – Scrive Stefano Panzarasa a commento dell'articolo https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/04/12/italiani-a-morte-prima-ancora-di-nascere/ -: “...ho letto l'articolo sui bambini condannati a morte... L'impostazione di questo articolo è orribile, c'è tutto un mondo dietro che parte dall'autodeterminazione delle donne e finisce con la penalizzazione dei medici che in base alla legge le vogliono aiutare... E invece sembra che sia in atto un massacro di bambini... Ovviamente se il tizio ti ha scritto può anche essere giusto che tu pubblichi il suo pensiero però in questi casi ti consiglio di mettere un tuo commento, altrimenti sembra che tu sia d'accordo...”

Mia rispostina: “...sul problema dell'aborto c'è molto da discutere... ed è anche vero che è diventato sempre più difficile praticarlo legalmente, per l'obiezione di parecchi medici, ma di questi temi ce ne siamo occupati tanto in passato ed ora che la UE ha preso posizione, sull'istanza avanzata dalla CGIL, mi sembrava comunque giusto che ci fosse un contraltare..."

Perseo e Andromeda – Scrive Simon Smeraldo: “Nel mito di Andromeda l'Eroe è Perseo... nella nostra vita di tutti i giorni è il cosiddetto "Sé superiore" (l'atman degli induisti) cioè quella coscienza che risponde agli input di una dimensione superiore;esso si avvale di un "aiuto" dall'alto (nel mito il cavallo alato Pegaso), senza il quale non ce la potrebbe fare. Anche nelle fiabe l'eroe di turno ottiene la vittoria sulle sue varie prove tramite un "aiutante" soprannaturale". Questo aiuto è sempre a nostra disposizione quando noi ci poniamo nella giusta lunghezza d'onda..” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/04/il-mito-di-andromeda-e-perseo.html

Consigli spirituali – Scrive Simone P.: “Gent.mo Paolo, Buonasera. La disturbo per un Suo autorevole parere: Ritiene opportuno arrivati al punto di sentire che si è "solo" presenza nell'Adesso, abbandonare qualsiasi ricerca spirituale? Perché ho come l'impressione di regredire, in quanto dando cibo intellettivo alla mente è come se la alimentassi. Cosa ne pensa? RingraziandoLa di Cuore...”

Mia rispostina: “Gentile Simone, la sola comprensione intellettuale non è sufficiente, dicono i Maestri. La pratica spirituale deve continuare sino all'estinzione del senso dell'io separato. La pratica indicata è di varia natura, in accordo con le caratteristiche del cercatore, può essere la meditazione, la ripetizione silenziosa di un mantra ricevuto da un saggio (o attraverso di lui), l'osservazione del respiro, l'interrogarsi sul "chi sono io?", l'osservazione costante del senso di presenza (testimonianza), la devozione verso il proprio Sé (od un aspetto divino), etc.”

Tutto procede secondo i piani... ma quali? Ciao, Saul/Paolo

…............................

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

"Trenta raggi convergono nel mozzo, ma è nel vuoto centrale l'essenziale della ruota. I vasi sono fatti di argilla, ma è il vuoto interno che fa l'essenza del vaso. Mura, finestre e porte formano la casa, ma l'essenza di questa sta nel vuoto che esse racchiudono" (Lao Tzu)

…..................

“Volevano fare la rivoluzione
ma si accontentarono
di prendere il posto
di quelli che loro contestavano”
(Paolo Mario Buttiglieri)




Nessun commento:

Posta un commento