Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

sabato 9 aprile 2016

Il Giornaletto di Saul del 10 aprile 2016 – Una nuova società, chi sono i Precursori?, economia bioregionale, ONG infide e bugiarde, il paradiso terrestre di San Brandano



Care, cari, ...non è detto che sia impossibile creare una “integrazione” ed una collaborazione anche fra membri di culture e razze diverse. Siamo tutti esseri umani e non c’è alcuna differenza fra un nero, un bianco ed un giallo. Il problema subentra quando una certa comunità vuole far prevalere la sua “cultura” o “religione” o “idea politica” e cerca di imporla in un modo o nell’altro agli altri. Ricordo, durante i miei viaggi in Africa od in vari paesi dell’Asia, che se ci si relaziona su un piano esclusivamente umano con gli altri non c’è nessuna difficoltà a dialogare e condividere emozioni e bisogni. L’amore è possibile quando ci si apre, se ci si chiude vince l’egoismo e l’ignoranza. Può definirsi egoismo o ignoranza “cristiana” o “maomettana”, della squadra di calcio o del colore della pelle… Ma cosa possiamo fare se l’opponente che manifesta quell’egoismo, che sia un banchiere, un industriale, un re, un papa, un mullah, od un poveretto che cerca di farsi largo nella società, arraffando quel che può, pur di ottenere almeno i galloni da “caporale”?.. - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/04/09/soccombere-al-degrado-sociale-o-preparasi-ad-affrontarlo/

Protesta contro l'informazione mainstream pilotata – Scrive F. V.: “Vorrei informare, e chiedere anche ai giornalisti del Corriere, perché si prestano a diffondere bugie pericolose, che istigano alla guerra, da parte della propaganda jhadista in Siria. Il Corriere ha fatto un becero articolo in cui sostiene che i residenti di Palmyra sunniti, non vengono fatti rientrare nelle loro case. Un articolo intero, basato su un tweet di un ribelle, che ha tutta la convenienza a diffondere queste assurde cazzate. Peccato che 2000 sunniti, fotografati e intervistati da svariati media, dopo essere stati accolti in Homs, sono tornati alle loro case in Palmyra, liberate dall'esercito siriano, che è al 70 % sunnita. Dovreste vergognarvi, come esseri umani, e come giornalisti, di diffondere la più abbietta propaganda, senza alcun fondamento, e con il risultato di seminare tra i sunniti che leggono, nuovi combattenti...”

Chi sono i Precursori? - Qualcuno mi ha chiesto, al proposito del programma della Festa dei Precursori, che quest'anno si tiene a Treia dal 24 al 25 aprile 2016: "Bello... ma chi sono i precursori?"... Alcuni nostri detrattori dicono che siamo sessantottini non pentiti, oppure che siamo inveterati illusi, poiché il nostro voler cambiare il mondo si risolve in un nulla… Sarà così… ma almeno stiamo cercando di farlo cominciando dal cambiare noi stessi, decidendo per noi stessi quei comportamenti necessari a creare una nuova civiltà umana. Ed allora ci definiamo Precursori e “ribelli” e non “rivoluzionari” poiché, come disse Osho, il rivoluzionario appartiene ad una sfera terrena mentre il ribelle e la sua ribellione sono sacri. - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/04/09/chi-sono-i-precursori-il-perche-della-festa-che-si-tiene-a-treia-dal-24-al-25-aprile-2016/

Roma. Salutista – Scrive AVA: “Il 14 aprile 2016, ore 17, conferenza della Dr.ssa Silvia Polizzi, sul tema: Conoscere ed avvalersi della grande forza vitale che in noi aspetta di manifestarsi. Ingresso libero e gratuito. Info. 3339633050”

Sternatia. Parco del Mago – Scrive Forum: “La presentazione del “Parco del Mago” a Sternatia è una tappa di particolare interesse dove la scoperta del territorio avviene tramite l'escursione in bicicletta attraverso i suggestivi paesaggi, passando tra tratturi, muretti a secco, macchia mediterranea, ulivi pluri centenari e monumentali, taluni dei quali con forme antropo e zoomorfe, fino a giungere al lago temporaneo "de lu craparu", località resa nelle ultime ore ancora più affascinanti grazie alle recenti piogge cadute, che offrono paesaggi lagustri con acquitrini di rara bellezza e poesia...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/04/sternatia-la-magia-del-parco-del-mago.html

Per un futuro “amico” - Scrive Movimento Nonviolento: “Esercitare il diritto/dovere di voto è una scelta di cittadinanza attiva alla quale non vogliamo rinunciare. Votare Sì al Referendum è l'opzione giusta per costringere il Parlamento e il governo ad una nuova politica ambientale ed energetica rispettosa degli impegni presi alla conferenza Cop21 di Parigi sul clima. Da qualche parte si deve pur iniziare per invertire la rotta di uno sviluppo dissennato che porterebbe al tracollo ecologico: cominciamo il 17 aprile 2016 a costruire un futuro amico....”

Economia bioregionale – Scrive Leonardo Boff: “Dappertutto si va a caccia di alternative alla produzione industrial/mercantilistico/ consumistica, visto che gli effetti sulle società e sulla natura si stanno dimostrando sempre più disastrosi. Il caos climatico, l’erosione della biodiversità, la scarsità di acqua potabile, la penetrazione dei pesticidi negli alimenti e il riscaldamento globale sono i sintomi più rivelatori. Questo modo di produzione è ancora dominante, ma non è indenne da serie critiche...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/04/un-ponte-sul-futuro-del-mondo-economia.html

Bologna. Lupo grigio – Scrive Jalsha: “CARI AMICHE E AMICI SIAMO LIETI DI INFORMARVI CHE  GIOVEDI 14 APRILE ORE 21 (PUNTUALI) IL POSTO UMANO OSPITERA': LUPO GRIGIO-MARIANO ROMANO - PRESSO POLISPORTIVA DOZZA, VIA ROMITA  2, Bologna. Info. 229 4455497”

ONG infide e bugiarde - La maggior parte della ong, tipo avaaz, change, etc. che raccolgono firme su petizioni varie, fanno parte dei gruppi di potere (massonico-sionista) e servono ai Think Tank come feedback al sistema per vedere cosa pensa la gente e a che stato è la loro consapevolezza, oltre al fatto che dopo certe soglie chiedono anche del denaro. Prima Il sistema spendeva fior di milioni per curare l'intelligence e carpire informazioni oggi con questi meccanismi siamo noi stessi a dargli tutte le informazioni che vogliono... - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/04/ong-infide-e-bugiarde-e-petizioni.html

Renzie. Stop intercettazioni - Scrive V.V.: "Le porcate devono stare nascoste... Ancora una volta piuttosto che scandalizzarsi del marcio ci si scandalizza del mezzo con cui viene scoperto... Italia senza speranze! Governo schifoso e più schifoso è chi lo vota! Scrive Repubblica: "Attacco Renzi ai pm: stop a intercettazioni, serve nuova legge. Duro sfogo del premier in consiglio dei ministri sulle toghe di Potenza. Orlando: subito il testo in Senato...."

Marche. Raccolta firme per i diritti sul lavoro – Scrive CGIL: “Al via, da sabato 9 aprile 2016, la raccolta di firme per una legge di iniziativa popolare basata sulla Carta dei diritti del lavoro, della Cgil, con lo slogan: “E’ tua, firmala”. In tante città delle Marche sono già stati allestiti banchetti...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/04/marche-al-via-la-raccolta-firme-per-una.html

Mio commentino: “Sì, firmerò anch'io e raccoglieremo firme anche durante il Forum del Lavoro Bioregionale Sostenibile che si tiene a Treia il 23 aprile 2016...”

Il paradiso terrestre di San Brandano – Scrive Erica Gazzoldi: “L’abate irlandese Brandano ha un forte desiderio di visitare il Paradiso Terrestre. Domanda per questo la benedizione divina; ottenutala, s’imbarca con un gruppo selezionato di monaci. All’ultimo momento, tre ferventi confratelli supplicano di essere aggiunti all’impresa. Ma ciò costerà loro un’infausta sorte.” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/04/linfausto-paradiso-terrestre-di-san.html

E pure questa è fatta!  Ieri mattina, tra l'altro, sono andato (accompagnato da Valeria) a fare un giro di propaganda fide e volantinaggio a Borgo ed a Passo Treia, siamo arrivati sino alla Valle del Vento... Abbiamo seminato bene, ciao, Paolo/Saul

…....................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Mi fermerò,
senza dubbio stupito,
se mai ci ritroveremo
in una vita futura,
nel cammino e alla luce
d'un altro mondo
lontano.
Capirò che i tuoi occhi,
simili alle stelle dell'alba,
sono appartenuti
a questo cielo notturno,
e dimenticato,
d'una vita passata.
Sì, comprenderò
che la magia del tuo viso
è pronta ancora
al balenare appassionato
del mio sguardo in un
incontro immemorabile,
e che al mio amore
tu devi un mistero
di cui non conosci
più l'origine.”

(Rabindranat Tagore)



Nessun commento:

Posta un commento