Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 29 febbraio 2016

Il Giornaletto di Saul del 1 marzo 2016 – Viaggio permanente, Hillary e Donald fan piangere e fan ridere, dono-scambio a Pescara, bentornati nel medioevo, Riciclaggio della Memoria...



Care, cari, ho viaggiato molto nella mia vita per il mondo, soprattutto in Asia. Credo che fosse il 1973 ero in Afghanistan... verso Kandahar, sulla Via della Seta, mi ritrovai in panne in una landa paludosa e sconfinata. Nulla all'orizzonte ma all'improvviso e non so da dove apparvero, due americani in veste tribale che si dichiararono obbiettori di coscienza. Ci aiutarono a sfangare e proseguimmo. Dopo tre, quattro giorni a Kabul, li ritrovai a cena.... (Gigliola Panzacchi)... – Continua:

Fede speranza e carità - Previsioni catastrofiste cristiane - "Scrive G.D.B.: "..Una terribile profezia della”Madonna dei debitori predice per marzo 2016 una grave sciagura per l’Italia. Dalle ceneri di questa sciagura, grazie ad una vecchia fiamma tricolore, una nuova Giovanna D'Arco proveniente dalla terra dei Normanni (la Sicilia) condurrà il paese alla ricostruzione..."

Fra Hillary e Donald non c'è partita.... - Bevendo il cappuccino bollente a Treia intuisco ciò che i giornalacci menzogneri del potere dicono e non dicono ma tra la righe lasciano trapelare. So già come andrà a finire fra i “duellanti” americani. I duellanti sono Hillary Clinton e Donald Trump. La competizione fra Trump e Hillary sembra un cartoon, come la sfida fra Paperino e Gastone, dove il povero Paperino malgrado la fatica viene sempre surclassato dal cugino superfortunato... - Continua:

Roma. Management no profit – Scrive A Sud: “10-11-12 Marzo C/o Associazione A Sud, Via Montuori n°5 Roma - L’Associazione A Sud, in collaborazione con il CDCA, organizza un corso avanzato di project management volto a favorire l’acquisizione di metodologie e tecniche innovative per un’adeguata gestione, pianificazione finanziaria e monitoraggio di un progetto. Info. redazione@asud.net”

Integrazione territoriale – Scrive Claudio Martinotti Doria: “Da parecchi anni sono testimone, non solo individualmente, del declino del territorio che per secoli è stato un importante ed influente stato preunitario e che oggi viene considerata una “regione storica” denominata Monferrato, in particolare nell’area “casalese”, quella che fa riferimento alla città di Casale Monferrato..” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/02/integrazione-del-territorio-in-chiave.html

Roma. Presidio contro la guerra – Scrive Marco Palombo: “Rete No War invita a partecipare al presidio davanti a Montecitorio, mercoledì 2 marzo 2016, dalle ore 14.00 alle ore 17.00, per denunciare: la concessione da parte del governo italiano dell'uso di droni statunitensi da Sigonella in Libia (senza che sia stato nemmeno notificato al Parlamento). Info. palombo.marco57@gmail.com”

Commento di G. R: “la Nato vuole solo la guerra e noi popolo europeo stiamo alle decisioni di governi dementi controllati dalla massoneria USA. Attenti, le conseguenze come sempre le subiremo noi, loro dalla guerra ci guadagneranno...”

Pescara. Orto di Via Sacco – Scrive Orsola: “Anche quest’anno l’Orto di Via Sacco di Pescara, il 13 marzo 2016, con entusiasmo propone l’incontro *“SUONI, SEMI E PAROLE”*, dedita al "dono-scambio“ di semi auto-prodotti, nonché materiali di propagazione vegetativa e quant’altro possa tornare utile all’autoproduzione per l’autoconsumo, oltre, naturalmente a idee, proposte e suggerimenti colturali. L’evento ha lo scopo di riscoprire vecchie tradizioni contadine...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/02/pescara-13-marzo-2016-suoni-semi-e.html

Nichelino. Su Chernobyl – Scrive Mondo in Cammino: “Nel pomeriggio del 12 marzo 2016 a Nichelino (TO) l’evento “CHERNOBYL AC/DC”. Interventi di: prof. Bandazhevsky, Natalia Dubova, Pierpaolo Mittica, Michele Marcolin, Oliviero Corbetta, Progetto Khorakané, ecc. Info. info@mondoincammino.org”

Ancora sulla Nuova Medicina Germanica – Scrive Paola Botta Beltramo: “A proposito di quanto scritto nell'articolo di Caterina Regazzi sulla Nuova Medicina Germanica e sulle scoperte del dr. Hamer, del 26 febbraio 2016, vorrei precisare che Hamer dimostra che allorché vi è uno shock intenso e inaspettato si può creare un evento sincronico tra psiche-cervello-organi. Non si creerà nulla se lo shock ha poca intensità e durata. La scoperta della relazione tra lo shock psichico e...” - Continua:

Nuova legge renzi: Debitori con le banche, case all'asta – Scrive Francesco Neri: “Il finanziere Serra finanzia Renzi a suon di milioni. Serra ha un fondo di investimento, con 500 milioni di capitale. Si specializza nell'acquisto di case all'asta. Renzi fa una legge che facilita e velocizza moltissimo la vendita all'asta di case di chi ha difficoltà a pagare il mutuo. Molti italiani sono degli "strozzati" che votano gli strozzini...”

Cisgiordania. Scuola abbattuta dalle ruspe – Scrive Giuseppe Federici: “La notte tra il 20 e il 21 febbraio 2016, una scuola elementare in costruzione presso Abu Nuwar in Cisgiordania, la cui edificazione è finanziata dagli aiuti umanitari francesi, è stata distrutta dall’esercito israeliano. Il Consolato Generale di Francia condanna e deplora questa ingiustizia...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/02/le-ruspe-sioniste-non-amano-le-scuole.html

Italicum incostituzionale - Scrive Rete Liberale: "Italicum, il tribunale di Messina rinvia alla Consulta la legge elettorale: “Dubbio di costituzionalità sui nominati”. Secondo i giudici siciliani che hanno spedito la riforma alla Corte costituzionale sono fondati 6 dei 13 rilievi mossi dal pool di avvocati guidato da Felice Besostri. A partire dai capilista bloccati..."

Vendita della maternità. Il parere di Antonio Gramsci: “Il dottor Voronof ha già annunziato la possibilità dell'innesto delle ovaie. Una nuova strada commerciale aperta all'attività esploratrice dell'iniziativa individuale. Le povere fanciulle potranno farsi facilmente una dote. A che serve loro l'organo della maternità? Lo cederanno alla ricca signora infeconda che desidera prole per l'eredità. Le povere fanciulle guadagneranno quattrini e si libereranno di un pericolo...” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/02/utero-in-affitto-e-alterazione-di-stato.html

Bentornati al Medioevo – Scrive Francesco Manna: “Ci hanno abituato a pensare che il lavoro stabile sia anacronistico, una dimensione nostalgica e inadatta alle dinamiche del Terzo Millennio (il Jobs act legalizza il precariato permanente e il licenziamento arbitrario). Fatevene una ragione ci hanno detto. E ce la siamo fatta. Ci stanno abituando a pensare che il bail-in sia una cosa buona e giusta (tradotto: le banche perdono giocando d’azzardo, i clienti pagano il conto, tutto a norma di legge). E ce ne stiamo facendo una ragione. E ora vogliono abituarci a vivere tutti in affitto. Anzi: a considerare una fortuna riuscire a pagare un affitto, così come ormai si considera un privilegiato chi riesce a raccattare qualche voucher. E, a quanto pare, ce ne faremo una ragione... Bentornati nel medioevo"

Critica positiva sul “Riciclaggio della memoria” – Scrive Roberto Anastagi: “Ho goduto molto nel leggere gli importanti articoli pubblicati nel blog del "riciclaggio della memoria". Dopo diversi anni di viaggi, ricerche e riflessioni sono arrivato alla conclusione che più le risposte sono semplici e comprensibili e più sono vere. Quindi queste sono le risposte che ho percepito leggendo questi articoli...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/02/critica-positiva-su-alcuni-articoli-di.html

Ah, ah, canta che ti passa! Ciao, Paolo/Saul

…..........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Non fare della tua mente un campo di battaglia, non dichiarare guerra. Tutto ciò che provi (gioia, dolore, ira, odio) è parte di tè. L'opposizione tra buono e cattivo è spesso raffigurata con la lotta tra luce e tenebre, ma se guardiamo in modo diverso, vedremo che, anche quando la luce splende le tenebre non scompaiono. Invece di venire cacciate, si fondono con la luce. Diventano luce." (Thich Nhat Hanh)




Nessun commento:

Posta un commento