Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

domenica 14 febbraio 2016

Il Giornaletto di Saul del 15 febbraio 2016 - Treia è stata protetta, troppi cani in Siria, anarchismo sociale, grazie ai precursori, il mare “franco”, luce di Sathya Sai Baba...



Care, cari, San Valentino ha protetto Treia ed il suo “One Billion Rising”. Il 14 febbraio 2016 avevamo programmato una piccola edizione della manifestazione che in tutto il mondo celebra l'orgoglio femminile: un miliardo di donne che si sollevano contro la violenza di genere (One billion rising, appunto).... - Continua il resoconto: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/02/14/san-valentino-ha-protetto-treia-ed-il-suo-one-billion-rising/

La politica di Bergoglio non piace ai sinistrati – A proposito de L'espresso che attacca il Bergoglio per la sua politica filo-russa scrive Pilar Castel: “... se fossi una post storica direi che è il segnale della crisi del pianeta: l'umanità che impazzisce (nel senso di perdere coordinate e visione della realtà) sulle stesse pazzie che si è inventata come il potere in forma di religione. Mai avrei pensato di difendere il Papa e non lo difendo, sta solamente facendo il suo lavoro. Alla Chiesa nuoce una guerra di dimensioni incontrollabili perché dovrebbe schierarsi o da una parte o dall'altra; o essere neutrale ed evangelica ed accogliere tutti i profughi nelle sue chiese, conventi e possedimenti vari (qualche parrocchia lo sta facendo) con evidente peso economico, oppure cercare di creare in maniera ecumenica un sodalizio etico morale contro la guerra. L'Espresso, da tempo uno straccio, sbaglia, non c'è ideologia c'è pragmatismo. Le crociate da un pezzo non convengono più, da quando c'è israele di mezzo...”

Siria. Troppi cani – Scrive Giampiero Venturi: “Nonostante il Segretario alla Difesa USA Ashton Carter abbia dato l’avallo alla spedizione, con il conflitto siriano ancora in corso l’intervento delle truppe saudite in Siria è da considerare improbabile. Solo un dispiegamento su vasta scala di forze USA sul terreno, potrebbe consentire l’azzardo di Riad, ma lo scenario è fantapolitico per tre ragioni: Al fianco di Assad ci sono i russi. Ad attendere i sauditi ci sarebbero Hezbollah e Iran lasciando immaginare scenari apocalittici. Nessuna operazione militare di terra sulla Siria sovrana avrebbe l’appoggio delle Nazioni Unite e della comunità internazionale...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/02/14/siria-sauditi-e-turchi-cani-rabbiosi-su-un-osso-spolpato/

Mio commentino: “...ma ieri mattina sui giornalacci del potere apparivano le minacce USA a Russia e Siria: "rispettate i patti (?) o interveniamo con truppe di terra in Siria”... Quasi una dichiarazione di guerra.... E bravo zio sam e bravi i nostri governanti che gli ubbidiscono..”

Commento di Franco Trinca: “STA PER INIZIARE IN SIRIA LA TERZA GUERRA MONDIALE?! QUALI INCONFESSABILI INTERESSI GEO-POLITICI POSSONO MUOVERE LE LOBBIES CHE GOVERNANO OCCULTAMENTE (ma poi mica tanto occultamente) USA E UE A SCATENARE UNA GUERRA CONTRO LA FEDERAZIONE RUSSA ED I SUOI ALLEATI... CHE PUO' ANCHE DIVENIRE NUCLEARE?!“

Anarchismo sociale e identità locale – Scrive Pietro Stara: “In un mondo marcato dalla crisi generalizzata delle istituzioni e dei grandi sistemi di integrazione sociale, l'affondamento dello Stato-nazione e la crescente insignificanza delle frontiere territoriali hanno visto riapparire sotto forma di comunità e di reti di rapporti, una formidabile sete di ri-radicamento. La società civile si ristruttura spontaneamente, ricreando gruppi e 'tribù' che cercano di rimediare all'indifferenza crescente dei ruoli (…) ricorrendo alla democrazia diretta e al principio di sussidiarietà...." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/02/anarchismo-sociale-e-identita-locale.html

Afghanistan. Guerra per l'oppio – Scrive Angelo Caputo: "Un giro d’affari di 50 miliardi di dollari l’anno. Il 92% dell’oppio di tutto il mondo proviene dall’Afghanistan. Il motivo per cui noi statunitensi stiamo morendo in Afghanistan è che i talebani hanno buttato fuori i signori della droga sionisti; noi statunitensi siamo in Afghanistan per uccidere i talebani e ripristinare il controllo di quella nazione da parte dei sionisti. Dal momento della cacciata dei talebani, avvenuta verso la fine del 2001, la coltivazione di oppio si è espansa, segnando un primato di 370.650 acri..."

I giorni che verranno, grazie ai “precursori” – Scrive Franca Oberti: “Caro Paolo, ho visto più volte che vi incontrerete il 23, 24 e 25 aprile 2016 per La Festa dei Precursori a Treia. Da un anno penso all'occasione mancata, ma non mi sento di promettere nulla e chissà che non sarà una sorpresa... Ma il mio pensiero ha fatto scaturire un testo che vorrei sottoporti. - I Precursori si aiutano, si capiscono, si annusano e poi si coalizzano come fanno gli atomi per formare nuove molecole, e le molecole compongono le cellule e le cellule in armonia si sostengono tra loro e formano una nuova creatura che dovrà affrontare le novità della nuova era, ma lo farà con consapevolezza e con amore per i propri simili, oltre le barriere di genere, di razza e di colore. Non sono invidiosi e si sostengono ove possibile e nei modi più confacenti ad ognuno, senza pretendere dall’altro....” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/02/precursori-ritornare-vivere-sulla-terra.html

Ronciglione. Stato delle acque – Scrive Raimondo Chiricozzi: “Incontro pubblico sul tema: Stato ecologico del lago di Vico e il possibile e connesso rischio per le popolazione di Ronciglione e Caprarola. Il 25 febbraio 2016 alle ore 16,00 nella sala delle Conferenze BCC in via Roma 90. Info. raimondo.chiricozzi@gmail.com

L'incredibile diventa possibile. Renzie vende il mare alla Francia - "Abbiamo dato un pezzo di Sardegna ai francesi. Corrado Guzzanti l’aveva previsto anni fa, imitando Giulio Tremonti: «Vendiamo la Sardegna. È un’isola che è lontana, non serve a nessuno". Quello che era fantasia nel governo del berlusca diventa realtà in questo di renzie. Resta il mistero su contenuto esatto della cessione che aliena nostre acque territoriali in favore della Francia e l'entrata in vigore di questo nuovo accordo. Intanto i pescatori sardi si risentono e mandano a quel paese il nostro di Firenze.." (Canzone in sintonia: https://www.youtube.com/watch?v=wdexzu1MFlI -)

Ue. Guerra al contante – Scrive Daniele Chicca: “Sta iniziando lentamente il processo silenzioso che porterà così all’abolizione del contante, come vogliono governi e banche centrali nell’era di tassi di interesse zero o negativi, per scongiurare una fuga di capitali dall’Europa degli investitori stranieri e una corsa agli sportelli dei clienti bancari. Come ha ricordato di recente Benoit Coeure, membro del direttivo della Bce, la banca sta studiando quale sarà il destino dei 500 euro...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2016/02/ue-guerra-al-contante-per-interessi.html

Roma. Gli animali hanno un'anima – Scrive FLM: “AVA, Piazza Asti 5/a Roma, Giovedì 18 febbraio 2016 conferenza della Dr.ssa Lorella De Luca, ideatrice metodo di aiuto per animali, sul tema: “LA DIMENSIONE SPIRITUALE DEGLI ANIMALI” Una sorprendente realtà che accomuna tutti i viventi. Info. 3339633050”

Altidona ed Ortezzano. Assassini sin da bambini – Scrive LAC Marche: “Condanniamo senza mezzi termini la squallida iniziativa denominata “Il volto buono della caccia”, che l’Ambito Territoriale di Caccia “Firmano - Sibillini” organizza ogni anno ai primi di febbraio e che vede come inconsapevoli protagonisti i 140 alunni delle Scuole Elementari di Altidona ed Ortezzano in Provincia di Fermo. La manifestazione prevede infatti che i bambini delle elementari vengano condotti all’interno di una Zona di Ripopolamento e Cattura e costretti a...” - Continua:

Roma. RinasciSenso – Scrive Aseq: “Tributo a Giordano Bruno e all'infinito viaggio nei molteplici mondi da scoprire. Alla Libreria Aseq in Via dei Sediari 10, Roma, il 16 febbraio 2016, ore 20.30, presentazione di Nel RinasciSenso di Mario Lamberti. Con lo sguardo al processo creativo e storico dell’umanità, l’autore scrive e dipinge questo libro, facendone una sperimentazione artistica, tracciando delle rotte per il riequilibrio del pianeta. Il libro è la sintesi di un’indagine antropologica, storica, sociale, economica e poetica per trasferire il sentire di più volti, mani e cuori in una visione d’insieme, viva e reale. - Info. mariodalmare@gmail.com”

La luce di Sathya Sai Baba ancora si manifesta – Scrive Davide Schinaia: “La realtà che ci circonda è infinitamente più complessa di quanto la nostra piccola scienza quotidiana riesca a spiegare. Esistono molteplici dimensioni, universi, mondi ed esseri al di fuori della materia nella quale siamo incarnati. La nostra vita, il nostro percorso terreno con un corpo di carne, un'identità e una mente, è la fiamma di un attimo che i nostri occhi organici non riescono a cogliere nella sua compiuta complessità. Davanti a questa luce abbagliante, mi sento come uno scolaro che non ha ancora imparato a scrivere e che comincia ora, con grande fatica, a distinguere le prime lettere di un libro di infinite pagine. Grazie Swami...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/02/sri-sathya-sai-baba-ancora-ce.html

Cosa posso aggiungere di più? Ciao, Paolo/Saul

…...............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“I tuoi nemici sono nelle persone che trattano la terra come una serva, pensando di esserne i padroni. Sono persone che stanno al governo, o nella chiesa, o nelle banche, persone che decidono ogni giorno della tua vita e di quella di un sacco di gente” (Diego Manca)



Nessun commento:

Posta un commento