Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 13 marzo 2014

Il Giornaletto di Saul del 13 marzo 2014 – Cantico delle Api, Hortus Urbis, 11/09: la grande burla, berlusconi il legiferatore, Nociglia salvare pini e lampioni, polarità ed armonia....

Care, cari,

Marche. Il Cantico delle Api – Scrive A.P.: “Il cantico delle api. Cos’è? Una voce, una fisarmonica, 5 faretti, che ricreano le atmosfere della ribalta di un vecchio teatro, salgono a bordo dei treni regionali con una storia importante da raccontare. Con questo stile antico, "il cantico delle api" si ritrova a ricalcare le orme dei quasi estinti cantastorie, attraversando piccoli spazi, piazze secondarie e ritrovi spontanei. Un teatro "biologico" in cui le api, che "..trasportano parole d'amore da un fiore all'altro....", rappresentano i fili che legano insieme il passato con il presente, a indicarci con la loro esemplarità, la strada per l'avvenire. ...” - Continua con calendario spettacoli: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2014/03/marche-il-cantico-delle-api-viaggio-di.html

Sirolo. Aggiunta – Scrive Riccardo: “Il luogo d'incontro (ore 17.00) e di partenza (17.15) di Domenica 16 Marzo 2014 è il piazzale parcheggio davanti al municipio di Sirolo. Da li ci recheremo nel parco della Repubblica per ammirare la Luna, se le condizioni del tempo ce lo permetteranno, mentre sorge sul mare, cosa che avviene negli stessi minuti in cui tramonta il Sole. Poi ci avvieremo verso il monte. La vera e propria escursione inizierà quando alla residua luce del Sole tramontato, si andrà sostituendo quella della Luna. Le mete della camminata al chiaro di luna saranno la grotta del Mortarolo e poi il belvedere sud, sulle due sorelle. Consiglio un abbigliamento adatto e scarpe con suola in gomma artigliata (il meglio sarebbero gli scarponcini da trekking). Info. mencarelliriccardo2@libero.it”

Roma. Hortus urbis – Scrive Zappata Romana: “Tenetevi liberi, il 23 marzo 2014 si festeggia, con una grande festa aperta a tutti per il 2° compleanno dell'Hortus Urbis, l'orto didattico antico romano nel cuore dello splendido scenario del Parco Regionale dell'Appia Antica, e l'avvio della nuova stagione primaverile che vedrà laboratori per bambini all'aria aperta tutte le domeniche. L'appuntamento del 23 marzo è dalle 11.00 al tramonto, presso l'ex Cartiera Latina a via Appia Antica 42/50. Un appuntamento da non mancare. Venite a piedi, in bicicletta o con l'autobus...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2014/03/hortus-urbis-23-marzo-2014-festa-di.html

Fanta religione – Scrive I.O.: “La Chiesa può trovare una nuova strada affinché un divorziato risposato, dopo un periodo penitenziale, venga riammesso ai sacramenti. Ogni peccato può essere assolto. Infatti, non è immaginabile che un uomo possa cadere in un buco nero da cui Dio non possa più tirarlo fuori”. Lo ha affermato il Cardinale Karl Kasper, in una intervista a Repubblica”

Analisi particolareggiata sull'attentato del 11 settembre 2001 alle Torri Gemelle – Scrive Maurizio Barozzi: “Per chi non lo sapesse, negli Stati Uniti, la maggioranza delle persone si sta convincendo che gli attentati dell’11 Settembre 2001 non possono essere stati opera di 19 terroristi arabi, piloti da baraccone, magari guidati da una grotta computerizzata dell’Afghanistan; che le Torri gemelle e soprattutto la terza Torre o Edificio 7 al WTC, non possono essere collassate tutte in quello stesso modo, a causa di urti da aerei e/o di incendi, e che molti elementi non si sono voluti prendere in considerazione e altrettante prove sono state opportunamente nascoste o mistificate...” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/03/12/inside-job-analisi-particolareggiata-sullattentato-del-11-settembre-2001-alle-torri-gemelle/

Aguzzano. Mercatino - Scrive CCE: "Il MercatoBIO di Aguzzano (Roma) si svolge il terzo sabato del mese dalle ore 9.00 alle 14.00 nell'area verde del Centro di Cultura Ecologica in piazza Fermo Corni e il primo sabato del mese presso il Casale Podere Rosa in via Diego Fabbri angolo De Stefani. È possibile acquistare alimentari biologici certificati da piccole aziende del Lazio (ortaggi, vino, olio, formaggi e latticini di pecora, mucca e bufala, miele, legumi e cereali, prodotti da forno dolci e salati, marmellate e sott'oli, yogurt, etc.). Info. admin@centrodiculturaecologica.it"

La lista “sinistra” - Scrive G.B.: “Una gara ad eliminazione ancor prima di arrivare alle urne. Non c'era bisogno di mettersi a “gufare” per capire che un assembramento malcomposto di pulsioni ed idee così diverse avrebbe partorito un problema, invece che una soluzione. La “lista Tsipras” è in ambasce tali da preoccupare anche chi ne sta fuori: le esplosioni fanno danni in giro, è noto.”

Animalisti generici – Scrive Rosario B. a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/02/27/animalisti-sui-generis-amare-gli-animali-nel-piatto/ -: “Apprezzo la tesi del Circolo vegetariano. Evitiamo da sempre la polemica e apprezziamo le differenze che possono portare ricchezza. Ma come fare a non stigmatizzare i post che vogliono "salvare solo alcuni animali", come accade spesso, ignorandone altri? E' come essere "contrari alla violenza verso alcuni" ma non alla "violenza in sé". Inviterei fraternamente gli " animalisti" che ci chiedono di salvare i cuccioli in Bosnia oppure in Siria ad aprire gli occhi sulla barbarie che si consuma nei paesi in guerra contro tanti animali umani....”

Viterbo. Traffico ambiguo – Scrive Michele Bonatesta: “Egregio Comandante della Polizia Locale del Comune di Viterbo. Si tranquillizzi. Non le scrivo per tornare sulla ormai noiosa vicenda del semaforo rosso che nessun automobilista ( o quasi) rispetta all’incrocio tra via Santa Maria in Gradi e via Tedeschi, nei pressi di Porta Romana. Nossignore, non le scrivo per quello. Le ho promesso che non tornerò più su quell’argomento sino a quando non deciderò che è arrivato il momento di segnalare il tutto alla Procura della Repubblica di Viterbo...” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2014/03/viterbo-le-tutta-sbagliata-le-tutta-da.html

Roma. Agro romano – Scrive Cesare Nissirio: “Roma, 19 marzo 2014, h. 17.30, Musei capitolini, Piazza del Campidoglio. Presentazione dell'Atlante dell'Agro Romano di Luigi Cherubini. Info. cesare.nissirio@fastwebnet.it”

Mosca. Preparativi – Scrive IRIB: “La Banca centrale russa ha ritirato gran parte dei suoi averi dalle banche americane. Miliardi di dollari sono stati trasferiti nelle banche europee. Settimana scorsa la Banca centrale di Russia ha ritirato - ma la notizia è filtrata solo oggi - gran parte delle sue riserve depositate nelle banche americane per trasferirle in istituti finanziari europei. L’importo esatto della somma trasferita non è noto ma si tratterebbe di decine di miliardi di dollari. (fonti qualificate citano una somma oscillante tra gli 80 e 150 miliardi di USD)”

Misteri e leggende di fanta-finanza – Scrive F.M.: “Ho ritrovato un vecchio articolo tra i miei segnalibri che lessi molto tempo fa , ve lo ripropongo per sapere un vostro parere a riguarda , io una mia idea già me la feci al tempo: -Come la nenia ritmata e irresistibile che gli incantatori di serpenti suonano con il flauto al loro cobra, così i media dell’occidente ormai da anni ci ripetono la parola CRISI. Grazie al sapiente uso della parola e della sua letale forza simbolica, il sistema ci ha convinto dell’esistenza di tale concetto sul piano materiale e su quello etico..- ” - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2014/03/misteri-e-leggende-di-fanta-finanza-chi.html

Genova. Teatro – Scrive Simona Ugolotti: “VENERDì 14 MARZO, ORE 21.30, VIA BERTANI 1, alla Burridda, Genova. “ONATRONIX E TRALLALOOPS” Un percorso ironico raccontato attraverso canzoni raccolte dalla storia dei Genovesi. Info. ona1966@libero.it

Roma. Aiuto alla Resistenza – Scrive CARC: “Aderire, partecipare e far partecipare alle giornate di Roma del 14 e 15 marzo 2014. Apriamo un confronto collettivo sui modi per fronteggiare la repressione economica. Info. resistenza@carc.it

Nociglia. Salvataggio di pini e lampioni – Scrive Ambiente e Salute: “Giunge dalla Camera dei Deputati una seconda Interrogazione Parlamentare al Governo, dopo quella già giunta dal Senato, per salvare i preziosi Pini e i lampioni artistici del Vignale di Nociglia (Lecce) minacciati da un paradossale progetto per una pista ciclabile al posto degli alberi anziché sotto la loro ombrosa e verdeggiante chioma! Apprendiamo con soddisfazione e grande speranza questa importantissima seconda Interrogazione Parlamentare presentata al Governo nelle scorse settimane e cogliamo l’occasione per ringraziare vivamente i sensibilissimi Parlamentari che l’hanno presentata...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2014/03/nociglia-lecce-salvare-i-pini-ed-i.html

Torino. Salvare Gerusalemme – Scrive Sami Hallac: “Presentazione del libro Studi su Gerusalemme, 15 marzo 2014, Libreria Belgravia, Via Vicoforte 14, Torino, h, 18. Tre studiosi - E. Benigni, M. Marconi e D. Salemi - si sono dedicati all’analisi dello spazio di Gerusalemme per fornire strumenti di riflessione per comprendere l'attuale contesto politico e culturale di un’area fra le più contese e intensamente caricate di simboli controversi del pianeta. Info. samigiuseppe.hallac@fastwebnet.it

Eliminare le leggi inique di Berlusconi – Scrive Arrigo Colombo: “Almeno le più inique e nocive. Leggi che, stranamente, il PD nei suoi governi non si è mai curato di toccare: i vari governi centro-sinistra del ventennio berlusconiano: Prodi, Dalema, Amato, Letta ecc. La prima è la pratica legittimazione del falso in bilancio, varata da Berlusconi a beneficio delle sue imprese truffaldine: una legge sovversiva dell’ordine giuridico e che già la Consulta avrebbe dovuto rifiutare..” - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/03/12/appello-a-matteo-renzi-per-la-cancellazione-delle-inique-leggi-berlusconiche/

Renzie candida dalemix per l'Europa – Scrive Dago: “Quella di Renzi è la famosa doppiezza italiana, che tante fortune ha vendemmiato in politica. Usando i nemici Togliatti, Andreotti e Cavour ottenevano meglio e più rapidamente quello che volevano. Proprio come il premier. Anche lui, come in un film di Sergio Leone, ora veglia sui suoi carissimi nemici….(sedativi per Cuperlo e Fassina)”

Vecchie glorie sudiste – Scrive V.M.: “Anniversario resa Cittadelle di Messina e Civitella del Tronto – 1861. ONORE AI SOLDATI ED UFFICIALI DEL REGNO DELLE DUE SICILIE CHE COMBATTERONO L' INVASIONE PIEMONTESE E L'OSTILITA' DELL' EUROPA! IL LORO CORAGGIO E SACRIFICIO DIMOSTRARONO CHE, AL SUD, NON TUTTI ERANO TRADITORI E VENDUTI , PONENDO LE BASI PER QUELLA RESISTENZA POPOLARE CHE, CHIAMATA DAGLI INVASORI "BRIGANTAGGIO", RISCATTO' L' ONORE DEL MERIDIONE CON IL SANGUE VERSATO, CON L'INCARCERAZIONE, CON LA DEPORTAZIONE DI MASSA E L' EMIGRAZIONE”

Polarità ed armonia tra gli opposti - Uno dei più grandi problemi dell’uomo è il dualismo fondamentale, dove il divino e l’umano si incontrano a causa della realtà bi-polare dell’Uno che si risolve solo quando l’essere umano riconosce e realizza in se stesso questi due poli, ritrovando così l’unità originaria. E’ un cammino interiore di graduale integrazione, riunificazione e sintesi che porta a scoprire che tutti gli opposti sono complementari, essendo due forze dell’unica realtà. Il segreto sta nel riuscire a salire su un livello di coscienza al di sopra di ogni dualismo, dove ogni scissione svanisce nell’armonia e nell’unità dell’Essere...... - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/03/polarita-ed-armonia-fra-gli-opposti.html

Uno di qua uno di là ed uno al centro... Ciao, Paolo/Saul

….............................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"The very fact of observation alters the observer and the observed. After all, what prevents the insight into one's nature is the weakness and obtuseness of the mind and its tendency to skip the subtle and focus on the gross only. When you follow my advice and try to keep your mind on the notion of ' I am' only, you become fully aware of your mind and its vagaries. Awareness, being lucid harmony in action, dissolves dullness and quietens the restlessness of the mind and gently, but steadily changes its very substance. This change need not be spectacular; it may be hardly noticeable; yet it is a deep and fundamental shift from darkness to awareness." (Nisargadatta Maharaj)



Nessun commento:

Posta un commento