Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 10 marzo 2014

Il Giornaletto di Saul del 10 marzo 2014 – Treia e Patrizio, realtà di sogno, espianti a cuore battente, obiezione di coscienza alla produzione bellica, tracce bioregionali....


Treia - Vicinanze del Circolo Vegetariano VV.TT.

Care, cari,

Treia e Patrizio - Gironzolando per le vie di Treia ho visto affissi i manifesti che annunciano l'annuale festeggiamento del patrono: San Patrizio. Le cerimonie religiose e mondane si svolgono il 16 e 17 marzo e comprendono vari eventi. Così ancora una volta il popolo ha occasione di ritrovarsi unito, in una sagra, e di sentire la protezione che viene dall'alto. Quest'anno la benedizione celeste è particolarmente richiesta poiché il governo della città non è nelle mani di un sindaco eletto dal popolo bensì nelle cure di un commissario prefettizio che porta avanti gli affari generali (a seguito alle dimissioni della precedente giunta comunale). Per avere un nuovo sindaco la città di Treia dovrà attendere le elezioni amministrative di maggio, nel frattempo la popolazione è strattonata a destra ed a sinistra da vari pretendenti, per fortuna almeno San Patrizio è per tutti!.. - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2014/03/16-e-17-marzo-2014-si-festeggia-treia.html

Il Buddha non mente – Scrive V.T.: “Il Buddha non ha motivo di mentire! Egli vede la Verità e la testimonia! Il suo scopo non è possedere, o cercare di convincere, etc etc.! Chiunque voglia può sperimentarne la Verità! Il Buddha rese noto ai suoi discepoli che ogni cosa che esiste nell'universo, animata o inanimata che sia, è composta di kalåpa (entità molto più piccole di un atomo), che collassano simultaneamente col loro venire all'essere.”

Anche il sogno è reale (finché dura). Acqua calda genetica – Scrive Baerbel: “Il DNA umano è un Internet biologico, superiore, sotto molti aspetti, a quello artificiale. La più recente ricerca scientifica russa spiega, direttamente o indirettamente, fenomeni quali la chiaroveggenza, l'intuizione, gli atti spontanei ed a distanza di cura, l'auto-guarigione, le tecniche di affermazione, la luce o aure insolite intorno alle persone (concretamente, dei maestri spirituali), l'influenza della mente sui modelli climatici e molto ancora. Inoltre, ci sono segni di un tipo di medicina completamente nuova nella quale il DNA può essere influenzato e riprogrammato dalle parole e dalle frequenza SENZA sezionare e rimpiazzare geni individuali...” - Continua: 
http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/03/09/acqua-calda-genetica-il-dna-si-riprogramma-in-continuazione-attraverso-le-esperienze-vitali/

Il sonno renziano - Scrive Dago: "Da Rottam'Attore a Sior Tentenna. La parabola del Fonzie fiorentino rischia di essere veloce come l'ambizione che l'ha portato a Palazzo Chigi. Fino a l'altra sera, infatti, Renzi non aveva ancora firmato il cosiddetto decreto di Gabinetto, che installa a Palazzo Chigi la squadra di fiducia e di comando della Presidenza del Consiglio. Un provvedimento studiato nei dettagli e preparato dal fido Del Rio già da giorni. L'unico decreto firmato dall'ex sindaco è la nomina di Mauro Bonaretti, braccio destro di Del Rio e già city manager di Reggio Emilia, a segretario generale della Presidenza, carica istituita per la prima volta da Ciriaco De Mita (che in comune con Renzi ha il fatto di aver accomunato per la prima volta le cariche di segretario di partito e presidente del Consiglio)..."

Per non dimenticare – Scrive Massimo Fini: “Se i russi hanno “il vizietto dei carri armati”, gli americani , e i loro alleati, hanno quello dei cacciabombardieri, che sono anche un po’ peggio perché ai carri armati la popolazione può fare in qualche modo opposizione, agli aerei, che sganciano bombe da migliaia di metri di altezza, no…”

Discussione sul federalismo. Due ipotesi a confronto: ecoregioni geografiche o macroregioni politiche? - Scrivono Simone Zuin e Peppe Grillo – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2014/03/federalismo-in-discussione-ecoregioni.html

Quote rosa: ossessione del politicamente corretto – Scrive Paolo Danieli: "Se fossi una donna sarei contraria alle quote rosa. Le considererei un’offesa, un’implicita affermazione della necessità di proteggere le donne che vogliono fare politica dato che non sono in grado di farlo da sole. Le subirei come un riconoscimento della necessità di essere sotto tutela"

Roma. Corpo e salute – Scrive AVA: “13 marzo 2014, ore 17,30, nella sede AVA in piazza Asti 5/a, Roma, alle ore 17,30, conferenza del Dr. Paolo Giordo, Medico, sul tema: "PREVENIRE E CURARE IL CANCRO CON L’ALIMENTAZIONE E LE TERAPIE NATURALI”. Come proteggersi o liberarsi da una delle peggiori patologie moderne senza farmaci allopatici. Info. 06.7022863 – 333.9633050”

Ammazzare il vivo per risuscitare il morto… - Vi sottopongo questa lettera da Aniela Pratesi, ricevuta attraverso la lista European Consumers, che volentieri pubblico per una maggiore chiarezza sul tema dei trapianti a cuore battente.: “Non ti hanno detto che l'espianto di organi quali cuore, fegato, polmoni, reni, ecc., si effettua solo e sempre da persona in coma, con respirazione aiutata, e non da cadavere freddo e rigido come tutti intendiamo. La persona viene incisa dal bisturi mentre il suo cuore batte.. - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2014/03/09/quel-che-non-ti-hanno-ancora-detto-sui-trapianti-di-organi-a-cuore-battente/

Commento di G.V.: “LA QUESTIONE DEI TRAPIANTI è MOLTO PIù GRAVE DI QUANTO SI CREDE. HO SEGUITO LA COSA FIN DALL'INIZIO E POSSO DOCUMENTARE CHE SI TRATTA DI UNA CONGIURA CONTRO L'UMANITà CHE HA COMPLICI AD ALTO LIVELLO IN TUTTI I PAESI DEL MONDO. E DICO MINISTERI DELLA SALUTE ED ORGANI DI CONTROLLO SULLA COERENZA DEI COMPORTAMENTI DEGLI ENTI PUBBLICI.”

Viterbo. Eccezziunale. Eccezzziunale veramente! - Scrive Michele Bonatesta: “Dunque… dunque oggi posso dire che a Viterbo, il fatto che il 90 per cento degli automobilisti viterbesi se ne infischi del semaforo rosso posto all’incrocio tra via Tedeschi e via Santa Maria in Gradi, a Viterbo, ha una sua spiegazione, ha addirittura una sua… illegittima legittimazione. Essì, dopo che tempo fa due vigili urbani mi ‘spiegarono‘ che in effetti quel semaforo rosso non aveva alcun valore nel caso in cui dovesse scattare il verde su quello successivo con freccia per la svolta a destra..”

Obiezione di coscienza alla produzione bellica – Scrive Elio Pagani: “Cari amici, vi giro questa importante comunicazione di Daniele Zeliani un operaio della azienda "Marcegaglia" di Boltiere (BG). Egli ha deciso di fare obiezione di coscienza alla produzione militare. L'azienda per cui lavora produce, lavora e commercializza tubi e cilindri sia ad uso civile sia ad uso militare. Egli ha verificato che tra i clienti finali dell'azienda vi è la Simmel difesa, che produce missili, sia altre aziende anche straniere che producono sia per il militare che per il civile. Egli chiede di essere destinato ad incarichi che riguardano prodotti esclusivamente civili...” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2014/03/boltiere-obiezione-di-coscienza-alla.html

Sondaggi per le europee – Scrive Blasting News: “Continuano ad essere effettuati diversi rilievi in vista delle elezioni europee 2014: dati molto contrastanti dai recenti sondaggi elettorali, secondo un dato pubblicato recentemente da osservatorio globale.it il M5S di Beppe Grillo sarebbe in testa davanti al Partito Democratico di Matteo Renzi. Il campione è di 3500 intervistati fra la fine di febbraio e l’inizio di marzo: non si dissocia tanto, comunque, da quanto pubblicato da IPR Marketing...”

Spostamento di voti – Scrive Fernando Rossi: “A MAGGIO ISPEZIONE AL LAGHER BCE. TSIPRAS E RENZI VOGLIONO SPOSTARE QUALCHE BRANDINA E RITINTEGGIARE LA BARACCA GRECA E QUELLA ITALIANA PER CONVINCERE I DUE POPOLI A RESTARVI. Pare possano riuscirci, la vernice la metterà la Round Table, il pennello Soros e il secchio i Rothschild..., tra clientes e ipnotizzati da media e partiti del CENTRODESTRASINISTRA ... la manodopera non dovrebbe mancargli! A giugno le assi marce avranno già corroso l'imbiancatura, ma i cancelli del lagher saranno già stati richiusi, e i due popoli dovranno restare lì ..per altri 5 anni ...”

Cicero pro domo sua – Scrive Caterina Regazzi: “Riciclaggio della Memoria (Edizioni Tracce) è l'ultimo libro della Rete Bioregionale Italiana, curato da Paolo D'Arpini, con gli interventi di numerosi bioregionalisti doc. In forma narrativa ho partecipato anch'io a questa avventura editoriale. Vorrei però dare una mia definizione dei temi trattati: bioregionalismo, ecologia profonda e spiritualità laica. In due parole per me bioregionalismo, ecologia profonda e spiritualità laica, rappresentano un modo di sentire e di affrontare la vita, che ci permea a vari gradi e livelli ed in tutti i settori del nostro vivere: i rapporti con gli altri esseri viventi e la natura, i rapporti sociali, quelli familiari, l’atteggiamento sul lavoro, qualsiasi esso sia, con la salute e l’alimentazione, con l’ambiente civile, col luogo che ci ospita, ma prima di tutto con noi stessi...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/03/appunti-tracce-e-storie-di-ecologia.html

Contatti dal VV.TT. - Scrive Paolo S.: “Salve mi chiamo Paolo S. e faccio parte della compagnia  teatrale "il gruppo" diretta dal regista Edoardo Torricella il quale in passato ha collaborato con Paolo D'Arpini, Torricella vorrebbe contattarlo ma non lo trova più al suo telefono, avete la possibilità di comunicare a D'Arpini affinché i due si possano mettere in contatto?”

Mia rispostina: “Caro Paolo, son contento di ricevere nuove di Edoardo, che sempre ricordo con affetto e stima. Da circa 4 anni io personalmente -e di conseguenza anche il circolo- da Calcata mi sono trasferito a Treia nelle Marche. Se Edoardo volesse chiamarmi al fisso ne sarei lieto: 0733/216293”

Ogni tanto uno stacchetto pubblicitario ci vuole... Ciao, Paolo/Saul

…......................................................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"Un uomo corretto ama una donna su tre livelli: come un bambino caro che deve essere rimproverato, forse anche punito a causa della sua irragionevolezza, ma anche protetto e curato, perché lui la ama. Poi, la ama come moglie in modo leale, come un compagno comprensivo che combatte attraverso la vita e che fedelmente le sta a fianco, senza che lei concateni l' uomo e il suo spirito. La ama come una dea i cui piedi deve baciare, e che gli dà forza attraverso la sua saggezza femminile e infantile, santità pura che non indebolisce nelle lotte difficili, e che nelle ore ideali dà pace celeste" (?)



Nessun commento:

Posta un commento