Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

giovedì 2 giugno 2016

Il Giornaletto di Saul del 3 giugno 2016 – Holi but not holy, Francia: inondazioni sospette, dopo il 2 giugno, TTIP e trasparenza, mestieri bioregionali, la morte amica...



Care, cari, ieri 2 giugno 2016 per festeggiare la fondazione della Repubblica avevamo previsto una raccolta di immondizie sul sentiero natura di Spilamberto, che si snoda lungo il corso del fiume Panaro. Alle ore 18 cadeva la pioggia e qualcuno che doveva raggiungerci ha dato forfait, eravamo solo in tre: Caterina, Nelly ed io. Abbiamo atteso sino alle 18.30 chiacchierando sotto la veranda in giardino e poi visto che il cielo aveva aperto uno squarcio di celeste ci siamo avventurati armati di tre sacchetti  e di tre ombrelli. Appena giunti all'ingresso del sentiero in Via Gibellini abbiamo notato macchie colorate sull'asfalto e poi proseguendo abbiamo visto che le macchie continuavano anche lungo il sentiero. Qui e lì c'erano anche confezioni vuote di polveri colorate ed abbiamo capito che la causa della sporcizia era la "celebrazione" di Holi, una festa indiana che ricorre proprio il 2 giugno ed in cui torme di giovani si rincorrono gettandosi addosso polverine variopinte. Ovviamente lasciando in giro le tracce ed i rifiuti del loro divertimento.... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/06/02/spilamberto-holi-non-holy-resoconto-della-pulizia-del-sentiero-natura-sul-panaro-del-2-giugno-2016/

"INONDAZIONI FRANCIA. COINCIDENTI NOTIZIE EX FONTI GIORNALISTICHE APERTE RIPORTANTI INGENTI ET IMPREVISTE INONDAZIONI STOP SEGUENTE MOBILITAZIONE PROTEZIONE CIVILE COMPORTA MILITARIZZAZIONE AREA CAUSA DISASTRO AMBIENTALE STOP COMPORTA IDEM LOGICO DIROTTAMENTO ATTENZIONE PUBBLICA DA SCIOPERI e MANIFESTAZIONI ANTIGOVERNATIVE AVVERSE RIFORMA LAVORO STOP COINCIDENZA FENOMENI ATMOSFERICI ET RIBELLIONE ANTIGOVERNATIVA INDUCE PRESUMERE ORIGINE INDOTTA AVVERSIONE METEO STOP" (G. Bonconte Montefeltro)

Commento di G.V.: "Dalle congetture apparentemente eretiche si impara sempre molto.. Evidentemente il SISTEMA è organizzato per la repressione in maniera ingegnosa. Altrimenti che organizzazione repressiva sarebbe? Ma NOi siamo organizzati e possiamo almeno per il momento comunicare. In ogni caso, aguzzando i CERVELLi si arriva sempre a qualcosa. E' ciò che il Sistema teme. Quindi... sempre contro l'OMOLOGAZIONE!"

Cambiare dieta. Conviene - ...alcuni dicono che è colpa dell'industria automobilistica, di quella delle armi, delle centrali atomiche, della produzione elettrica non sostenibile, etc.... Macché, la verità è che la maggiore fonte di inquinamento globale e della produzione dei gas serra è causato dall'allevamento industriale... Per produrre l'enorme massa di "carne" che entra nei nostri intestini viziati. Oltre un miliardo e mezzo di bovini allevati nei cinque continenti, a cui vanno aggiunti gli allevamenti intensivi di numerosi miliardi di suini, ovini, caprini, pennuti, etc.... - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/06/allevamento-industriale-principale.html

L'origine del mondo – Scrive Nicola Licciardello a commento dell'articolo https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2015/11/30/origine-del-mondo-tra-fisica-e-metafisica-ab-aeterno/ -: "Sì, bello. L’unico aspetto che non condivido è quello dell’impossibilità della Narrazione a dire la verità. Proprio perché la separazione fra osservante e osservato non dovrebbe esistere, l’OSSERVAZIONE (e la Narrazione Osservante, cioè Attenta) è la Verità stessa...."

Dopo il 2 giugno 1946 – Prima venne la costituzione repubblicana ed il voto universale, comprese le donne, poi il 2 giugno 2016 venne la costituzione para-renziana e l'astensione generale – Ne parla Vito De Russis in questo articolo che segue: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/06/02/2-giugno-1946-in-quel-tempo-venne-il-voto-alle-donne-ma-anche-la-legge-elettorale-che-obbligava-a-votare-poi-il-2-giugno-2016-venne-lastensione/

Commento di Giacomo Fiaschi: "Hanno rubato. Hanno fatto accordi con le mafie. Hanno malversato. Hanno rovinato la vita ai vecchi. Hanno rovinato la vita ai giovani. Hanno fatto tutto questo e si indignano contro chi invoca onestà. Facciano pulizia dei ladri e dei disonesti. Restituiscano il bottino rubato. Condividano la povertà dei vecchi senza pensione e dei giovani senza un lavoro. Poi se ne riparla. Per ora l'unico barlume di speranza viene solo da quel disgraziato di Beppe Grillo e da quel manipolo di sciagurati dei 5 Stelle..."

Bologna. Orto sociale. Scrive Orto dei 300 scalini: "A Bologna, in via di Casaglia , ci sono 300 scalini, un luogo famoso per i bolognesi. Saliti tutti, si arriva in cima a una collina, con vista sul santuario della Madonna di San Luca, nel bel mezzo del Parco San Pellegrino. Qui il Teatro dei Mignoli ha messo radici da circa due anni e sta lavorando per recuperare questo spazio abbandonato perché possa diventare fruibile da chiunque.." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/06/bologna-fare-comunita-nellirto-orto.html

Da Zocca a Vignola. Pedoni a rischio – Scrive Aldo: "Cristina Z. ha passato esame di teoria a scuola guida e comincia fare pratica di guida auto. adesso tutti i pedoni da Zocca a Vignola sono a rischio!"

Mio commentino: "...urca! Non uscirò più di casa...."

TTIP e trasparenza – Scrive Marco Attac: "Qualcosa si sta muovendo e del Partenariato Transatlantico sul Commercio e gli Investimenti fra Usa e Unione Europea anche nel nostro Paese si inizia a discutere pubblicamente. Un segnale è stato l’apertura, da parte del Ministro Calenda, della sala di lettura nazionale a disposizione dei parlamentari che volessero visionare i documenti del negoziato. Un atto per “garantire la massima trasparenza e la massima diffusione delle posizioni negoziali” è scritto in premessa alla Direttiva del Ministero dello Sviluppo Economico.." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/06/i-segreti-del-ttip-i-misteri-della.html

Giovani. Scambio internazionale – Scrive Valentina: "Incontro internazionale per giovani tra 18 e 25 anni sul tema della resilienza e rigenerazione ambientale e personale. Lo scambio che coinvolge 20 ragazzi provenienti da Bulgaria, Italia, Olanda e Svizzera, si svolgerà dal 18 al 30 luglio 2016 in Svizzera. La partecipazione al corso e le spese di viaggio sono finanziati dal programma Erasmus+. Richieste entro 6 giugno. Info. Valentina Cifarelli +39.3208333681"

Treia e Recanati. Festa dell'acqua-cotta – Seguendo la tradizione, come da calendario interno, anche quest’anno il Circolo Vegetariano VV.TT. celebra la consueta ricorrenza della Festa dell’Acqua-Cotta. La cerimonia  viene suddivisa fra l’8 ed il 9 agosto 2016, in parte a Treia ed in parte a Recanati. Durante la celebrazione la “comunione” consiste di acqua calda, pan secco ed erbe che siamo riusciti a raccogliere durante una passeggiata erboristica … e chi conosce la natura sa che ad agosto di erbe ve ne sono ben poche, è perciò importante che... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/06/02/treia-e-recanati-festa-dell-acqua-cotta-dal-8-al-9-agosto-2016/

Commento integrativo di Gigliola Rosciani sul programma del 9 agosto 2016 a Recanati, in merito al metodo Heartfulness: la meditazione sul cuore (che verrà praticata la sera alle ore 19): "E’ un metodo semplice e molto efficace per imparare a rilassarsi e meditare creando così un accesso diretto alle proprie risorse interiori...." – Continua in calce al link soprastante

Treia. Antichi mestieri bioregionali – Scrive Alberto Meriggi: "Va detto subito che Treia era un comune a marcata vocazione agricola e, come in tutte le altre località rurali della zona, quasi tutti i mestieri esercitati all’interno delle mura erano in stretta correlazione con le produzioni derivate dalle attività agricole. La terra era considerata il più valido strumento di approvvigionamento alimentare e di profitto e sarà così almeno fino all’affacciarsi dell’industrializzazione...." - Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2016/06/treia-antichi-mestieri-bioregionali.html

Mio commentino: "Questo discorso di Alberto Meriggi è stato tenuto il 5 maggio 2012 alla Festa dei Precursori. Tratto dal mio libro Treia: storie di vita bioregionale"

La morte, nella visione di uno scienziato e di una veggente – Scrive Gabriele Wittek di Wuerzburg : "Alcuni pensano che nelle altre dimensioni tutto sia vuoto, deserto. Non è così: c’è vita attiva, una vita nella Legge e con la Legge di Dio; un creare e un operare conformemente alla Legge Divina... - Scrive Deepak Chopra: "Molti livelli di noi stessi non sanno niente riguardo l'estinguersi. I nostri atomi sono vecchi di miliardi di anni e hanno ancora miliardi di anni di vita. Nel remoto futuro, quando saranno rotti in più piccole particelle, gli atomi non moriranno ma verranno unicamente trasformati in una differente conformazione di energia..." - Continua per entrambi: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/06/la-morte-secondo-deepak-chopra-e.html

Bene, sia benvenuta "l'estrema nemica"! Che ci risolleva da ogni fatica, ciao, Saul/Paolo
............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

«Poi, dopo che la terra questa stirpe ebbe coperto, essi sono, per volere del grande Zeus, dèmoni propizi, che stanno sulla terra, custodi dei mortali, e osservando le sentenze della giustizia e le azioni scellerate, vestiti di aria nebbiosa, ovunque aggirandosi sulla terra, dispensatori di ricchezze: questo privilegio regale posseggono» (Esiodo, Le opere e i giorni)


Nessun commento:

Posta un commento