Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

lunedì 20 giugno 2016

Il Giornaletto di Saul del 20 giugno 2016 – Due giornate etiche, una giornata per la terra, Brexit: varie opzioni, i vegani sono settari?, la terra ha tre sorelle, oltre il visibile...



Care, cari, sarà perché il 2016 è l'anno della Scimmia di Fuoco, che ispira ognuno all'imitazione, oppure il desiderio di uscire fuori dai soliti schemi consumistici, quest'anno abbiamo notato che i festeggiamenti del solstizio estivo e della luna piena hanno preso piede con grande riverbero. Numerosissime sono le manifestazioni che si svolgono in varie parti d'Italia e tutte più o meno con lo stesso programma: ritiro nella Natura, pratiche conviviali, passeggiate erboristiche, preparazioni di acque benedette, accensione di fuochi nella notte, danze e canti e gioia di vivere. Noi stessi ci siamo trovati coinvolti in tre distinti eventi: il 18 e 19 giugno le Due Giornate Etiche di Ca' Lamari, il 22 siamo a Vignola per "Se non è zuppa è pan bagnato" e il 25 e 26 giugno siamo a Ronciglione per il Collettivo Ecologista. La prima di queste feste, quella a Ca' Lamari, è appena trascorsa o forse potremmo dire "trascorsa a metà" poiché un improvviso malessere di Caterina ha consentito la nostra presenza solo al primo giorno. Ma andiamo per ordine. La mattina del 18 giugno... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/06/19/18-e-19-giugno-2016-resoconto-delle-due-giornate-etiche-di-ca-lamari-prima-parte/

Mia nota a margine – Ne approfitto per ricordare ai lettori che il 25 e 26 giugno siamo a Villa Lina di Ronciglione (VT) per il consueto incontro annuale della Rete Bioregionale, abbiamo bisogno di sapere chi intende partecipare per organizzare la permanenza e il vitto. Vi prego pertanto di scrivermi al più presto....

Bucchianico. Una giornata per la Terra – Scrive Cristina: "Il 20 giugno è la vigilia del Solstizio d'Estate... l'energia del sole è alla sua massima potenza e si incontrerà-sposerà con quella della Luna Piena. Questi saranno giorni molto potenti e magici da festeggiare e celebrare insieme, a contatto con la natura e gli elementi!.." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/06/bucchianico-20-giugno-2016-giornata-per.html

Viterbo. Il rifugiato – Scrive Il volto di Abele: "Ricorrendo il 20 giugno la Giornata internazionale del rifugiato (nell'anniversario dell'approvazione da parte dell'assemblea generale dell'Onu nel 1951 della Convenzione sui rifugiati) il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo rinnova l'appello al governo e al parlamento affinché siano legiferati provvedimenti per far cessare le stragi.."

Brexit. Una catastrofe, ma solo per i banchieri tedeschi – Scrive Filippo Mariani: " Ma chi l’ha detto che Brexit sarebbe una catastrofe per l'UE? Invece potrebbe essere l’inizio della salvezza per Paesi come il nostro che di fatto hanno perso la loro sovranità. Se l’Inghilterra dovesse uscire dall’Ue si innescherebbe un processo di frantumazione per tutta la comunità. Per gli “ Euroscettici” una fortuna, per i fautori e i beneficiari dell’Eurozona una catastrofe. E’ doveroso a questo punto fare alcune..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/06/19/se-linghilterra-uscisse-dalla-ue-sarebbe-una-catastrofe-ma-solo-per-la-germania/

Commento di Giorgio Mauri: "Per questi motivi ritengo che non ci sarà nessuna BREXIT, come ho scritto un po' ovunque. L’Europa è voluta dagli USA, tra la City di Londra e NewYork i privati dell’alta finanza hanno steso una fibra ottica appoggiata sul fondo dell’atlantico per far sì che gli sportelli delle loro banche si presentino sui mercati all’unisono. Lo scettro del primato finanziario è ora della coppia Londra/NewYork, non è più altalenante tra le due capitali. L’uscita della UK dall’Unione Europea è impensabile. Anche se vincesse il referendum scatteranno le clausole di recesso previste dall’articolo 50 del trattato sull’Unione europea, che durano anni, e riusciranno a insabbiare tutto.."

False flag. La strana morte di Jo Cox – Scrive A.L. a commento dell'articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/06/18/g-b-false-flag-la-strana-morte-di-jo-kox/ -: "La deputata trotskista-islamista Jo Cox, del Partito Laburista, vicina agli ambienti del radicalismo sunnita (taqfirismo), e che sarebbe stata uccisa da un pazzo, presunto estremista di destra, il 16 giugno, ha più volte sostenuto apertamente l’aggressione armata diretta della NATO contro la Repubblica Araba Siriana"

Brexit 2. Sondaggi dopo la morte di Jo Cox – Scrive Tyler Durden: "La Qriously, una start-up tecnologica londinese che raccoglie dati e informazioni sui consumi tramite app per cellulari ha scoperto che l'appoggio di possibili sostenitori della permanenza nella UE è calato al 32% dal 40% precedente alla morte della Cox..." - Continua:
http://paolodarpini.blogspot.it/2016/06/gran-bretagna-e-brexit-luccisione-di-jo.html

Violenza vigliacca – Scrive Roberto Tumbarello: "Aggressioni, femmincidi, stupri, distruzione. Sempre violenza sui più deboli. Anche tra ragazzi, a scuola. Gli anziani, senza protezione, vengono raggirati. Ci mancavano gli hooligans. Energumeni che approfittano della competizione sportiva per aggredire uomini inermi e mettere le città a soqquadro. Si spacciano per tifosi. Le autorità gli hanno restituito il documento di espatrio qualche giorno fa. In modo da sobillare il calcio europeo? Lo stato è sconfitto. La legalità si può difendere solo ad armi pari. Ma noi non possiamo. La Francia non limita neppure l’uso dell’alcol perché bere è un diritto di tutti. Anche degli scalmanati. E poi, la droga, il sesso, il potere. Combattere e battersi è forse una necessità dell’uomo?"

Vegani settari? - Scrive Franco Libero Manco: "... se noi parliamo del dolore degli animali; se cerchiamo di evidenziare non un reato qualsiasi ma un massacro di proporzioni apocalittiche in cui vengono uccisi barbaramente milioni di essere miti, indifesi ed innocenti, allora per qualcuno siamo gente strana. Perché la nostra coscienza ci impone di difendere indistintamente l’uomo e l’animale..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/06/19/i-vegani-non-sono-membri-di-una-strana-setta/

Integrazione di Marco Bracci: "..il 70% della produzione mondiale di antibiotici è usato nell’industria degli allevamenti, quindi poi sono assunti dai carnivori. La OMS dice: “gli antibiotici sono un grave pericolo per tutti e, se non si fa nulla, il mondo si avvierà verso un'era post-antibiotici, in cui le infezioni comuni cominceranno ad uccidere più del cancro..." - Continua in calce al link soprastante

La terra ha tre sorelle (fuori dal sistema solare) – Scrive AK: "La Terra avrebbe delle sorelle ad essa simili nella Costellazione dell’Acquario. Sono state viste vicine a noi e sarebbero in grado di ospitare la vita. Sono tre esopianeti, con delle forti somiglianze per dimensione e temperatura. Sono stati localizzati a una distanza di soli 40 anni luce della Terra. .." - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/06/la-terra-ha-tre-sorelle-extraplanetarie.html

Carrara. Libraria vegetariana/cristiana – Scrive ACV: "Il 25 giugno, a Carrara ore 18: presentazione de "il vegetarianesimo di ispirazione cristiana" con l'autrice Marilena Bogazzi, e dibattito sui temi del vegetarianesuno cristiano. L'evento si svolge durante il convivio Anioc all'hotel Carrara. Info. cattolici.vegetariani@gmail.com"

Gli USA non accettano la pace in Siria, vogliono solo che vengano accettate le loro condizioni – Scrive Moon of Alabama: "Gli Stati Uniti non sono disposti a fermare la guerra in Siria e a risolverla al tavolo dei negoziati. Pretendono che il 100% delle loro richieste siano accolte, scioglimento del governo e dello Stato siriani ed inaugurazione di un’amministrazione per procura degli Stati Uniti in Siria. Dopo il cessate il fuoco in Siria di fine febbraio, Obama ha violato la promessa di separare i “ribelli moderati” sostenuti dagli Stati Uniti da al-Qaida. Ad aprile gli Stati Uniti hanno sostenuto i ribelli, i taliban di Ahrar al-Sham che si univano ad al-Qaida attaccando il governo siriano a sud di Aleppo. I fantocci degli USA hanno violato il cessate il fuoco. Due risoluzioni delle Nazioni Unite chiedono che al-Qaida in Siria sia comunque combattuta, ma gli Stati Uniti hanno almeno per due volte..." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/06/19/gli-usa-non-accettano-una-soluzione-di-pace-in-siria-vogliono-solo-che-vengano-accettate-le-loro-condizioni-di-guerra/

Rischio globalizzazione forzata – Scrive Federica Ferrario: "L’Iter di approvazione del CETA dovrebbe prevedere una ratifica da parte dei Parlamenti nazionali, ma secondo le recenti dichiarazioni del Ministro dello Sviluppo Economico Calenda, l’Italia sarebbe pronta a rinunciare a questa verifica parlamentare nazionale. Tutto questo è antidemocratico.  Facciamo arrivare al ministro tutti i nostri messaggi via Twitter e non potrà ignorare la protesta di migliaia di persone: @Carlocalenda @matteorenzi @Lauraboldrini @PietroGrasso: vogliamo verifica parlamentare per il #CETA! A rischio democrazia e standard di sicurezza #StopCETA #StopTTIP"

Oltre il visibile – Scrive Caterina Regazzi: "ma l’anima esiste? O è quella cosa che sempre Paolo nomina e che a me a volte fa arrabbiare perché non riesco a capire (ma cosa c’è da capire?) la COSCIENZA! PURA COSCIENZA, che non è la stessa cosa dei PENSIERI, e se i pensieri sono energia e se la materia è energia e se nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma, allora anche quell’energia che è nei nostri pensieri, che è nella nostra coscienza, neanche lei si distrugge, ma si trasforma. E quando moriamo?.." - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/06/oltre-il-visibile-prima-e-dopo.html

Siamo qui o siamo lì? Ciao, Paolo/Saul

...............................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto"

"...in apparenza sento, vedo, parlo e agisco, ma per me sono solo cose che accadono, come la digestione o la sudorazione. Se ne prende cura la macchina del corpo-mente, e me ne lascia fuori. Come non ho bisogno di preoccuparmi della crescita dei capelli, così non devo occuparmi delle mie parole ed azioni. Semplicemente accadono e mi lasciano indisturbato, perché nel mio mondo non c'è mai niente di sbagliato..." (Nisargadatta Maharaj)


Nessun commento:

Posta un commento