Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 22 giugno 2016

Il Giornaletto di Saul del 23 giugno 2016 – Ronciglione: fervono i preparativi a Villa Lina, alimentazione bioregionale, Volta & Gabbana, USA: il troppo stroppia, Lavandaso, il principe giallo...



Care, cari, avvicinandosi l’appuntamento per l’incontro collettivo ecologista  di Ronciglione, del 25 e 26 giugno 2016, a Villa Lina, vi comunico il programma stringato invitandovi a partecipare. Il pomeriggio del 25 giugno, alle ore 16, (entrando dall’ingresso di Viale della Resistenza 65 nei pressi dell’Ospedale) saremo nel giardino di Villa Lina per ricerca erbe, visita agli orti ed alle sculture storiche, alle ore 18 inaugurazione della Casa delle Erbe, alle ore 20 accensione del fuoco e condivisione del cibo vegetariano da ognuno portato.  Per chi vuole dormire con noi nel Fienile (siccome ci sono solo 5 o 6 letti disponibili ma di fatto già prenotati) è opportuno che chi viene da fuori Roma si porti una brandina con sacco a pelo, oppure una tendina da montare nel prato (per il pernottamento in loco a chi occupa un letto contributo di euro 20, per chi viene in tenda o sacco a pelo  si chiede un contributo volontario per le pulizie ed i servizi – Info. 0761/625303). La domenica 26 giugno, a partire dalle ore 10,  saremo nella struttura “Il Fienile”, che si trova  comunque in Viale della Resistenza, invece di entrare nel cancello di Villa Lina si va avanti  per circa 100 metri sulla stessa strada (che è in terra battuta), arrivati ad una cabina Enel si vede una costruzione sulla destra con un parcheggetto, quello è il Fienile  (che è una dependance di Villa Lina) dove siamo noi. Lì si tiene l’incontro della domenica 26 giugno, dalla mattina alla sera, a pranzo siamo alla mensa di Villa Lina per un pasto vegetariano biologico (contributo mensa 15 euro). Se vi perdete chiamate ai numeri:  3391501171 – 3888274775 – 0761/625303)... - Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/06/20/sintesi-del-programma-dellincontro-collettivo-ecologista-del-25-e-26-giugno-2016-a-ronciglione/

Anniversari – Oggi ricorre il 72° anniversario della nascita di Paolo D'Arpini, fategli gli auguri, se li merita!

Capraia Fiorentina. Performances – Scrive Fulgor Silvi: "Sarò al 3 DAYS PERFORMING ART /re.si.lien.za/ il 24-25-26 Giugno 2016 a FORNACE PASQUINUCCI di CAPRAIA FIORENTINA. Info. fulgorsilvi@libero.it"

Alimentazione bioregionale e relazione ecologica fra uomo, natura ed animali - L’uomo era stato definito dall’anatomista Armando D’Elia “un animale frugivoro” assimilabile al gruppo che comprende la maggior parte dei primati, dei suini e degli orsi. Questi animali possono adattarsi, per motivi di sopravvivenza o di integrazione alimentare, ad una dieta che pur essendo massimamente vegetariana prevede anche l’uso di prodotti di origine animale. Certamente questa dieta varia anche in base all’ambiente ed alla latitudine ed è suscettibile di aggiustamenti in un senso o nell’altro... - Continua: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Alimentazione-bioregionale-e-relazione-ecologica-fra-uomo-natura-ed-animali

Roma. Islam e libraria – Scrive Giovanni Donaudi: "Presentazione di Islam and International Relations: contributions to theory and practice, volume collettaneo a cura di Deina Abdelkader, Nassef Manabilang Adiong e Raffaele Mauriello, presso l’Istituto per l’Oriente “C.A. Nallino”, in Via Alberto Caroncini 19, Roma, il giorno venerdì 24 giugno 2016, alle ore 17. Ingresso libero. Info. lista@isag-italia.org

Volta & Gabbana – Scrive Adriano Colafrancesco: "... circondati da rottami della politica cestinata dagli italiani col suffragio elettorale ai cinque stelle, spalleggiati dagli immancabili giornalisti sempre più comici nella loro arrogante prosopopea di culi incollati alle posizioni di rendita discendenti dalla appartenenza alla casta, improvvisamente consci del pericolo a cui espongono da sempre la loro immagine per l’immondo trattamento riservato per anni a giovani emergenti, colpevoli solo di invocare giustizia e onestà nell’interesse della società civile, i conduttori televisivi del sedicente servizio pubblico televisivo italiano, insieme a pezzi forti dell’informazione di carta nel nostro Paese, sembrano d’improvviso convertirsi e...." - Continua:

Commento di Marco Palombo: "...tra cinque anni, alla eventuale scadenza naturale delle amministrazioni, la politica italiana sarà molto diversa da quella attuale. Il dibattito attuale è molto legato a temi marginali relativi alle prossime giunte comunali, le questioni reali riguardano invece già temi centrali del dibattito politico, come la Tav o i vertici delle municipalizzate. Mi illudo a credere che le ultime amministrative rappresenteranno una cesura, positiva e netta, nella politica italiana?"

USA. Il troppo stroppia – Scrive Andrea Visconti: "Perché gli americani sono obesi e incapaci di limitare le spese? E perché sono infelici? È colpa della storia. E di un gene. L' America è un esperimento genetico che ha portato a una selezione della specie. È un 'affermazione azzardata che avrebbe un sapore razzista se fosse avanzata da membri del Ku Klux Klan, o da seguaci di un gruppo neonazista. A sostenerlo invece è Peter Whybrow, un 64enne tranquillo neurobiologo britannico che..." - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/06/il-troppo-stroppia-la-devianza-genetica.html

Montecorone. Due giornate etiche a Ca' Lamari – Scrive Giuseppe Finamore a commento dell'articolo https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/06/19/18-e-19-giugno-2016-resoconto-delle-due-giornate-etiche-di-ca-lamari-prima-parte/ -: "Sai cosa Paolo ? Credo che la casa di Pietro abbia un che di magico. Lo scorso anno al raduno del collettivo ecologista l'incontro si è avuto nei giorni precisi del solstizio e dopo l'incontro per oltre un mese mi sembrava di non toccare il suolo con i piedi, tanta era l'energia che ho ricevuto in quell'incontro e che mi ha sostenuto per molto tempo. Tanto che quando me ne è stata offerta occasione non ho avuto esitazioni a partire e venire da te e Kate a Treia. Sono tornato anche a Montecorone in inverno dove Pietro mi ha parlato della sua idea con la quale mi sento in sintonia. Poi l'incontro che abbiamo avuto pochi giorni fa dove sono avvenute alcune cose magiche come la condivisione della parola compassione, dal quale ne è uscito un senso comune e nuovo del termine che ( ecco la magia) ci ha uniti e per un attimo siamo stati un vero gruppo, molte persone una sola entità... Senza dimenticare la bella foto che hai pubblicato, suggerita da Marinella, ad indicare la magia del momento, del posto e delle persone. ... Ho idea che avremo modo di verificare quanto detto nei prossimi incontri, in questo periodo, dove il cambiamento si sta facendo tangibile, l'unità tra noi è fondamentale, perciò, quell'essere gruppo di Montecorone, quel magico che viviamo in questi momenti facciamolo vivere, diventiamolo Reale."

Basta guerra fredda. Basta sanzioni alla Russia – Scrive Comitato No Nato: "La lettera sotto riportata è stata spedita il 22 giugno 2016 per lasciare tempo ad una eventuale iniziativa di deputati "amici" prima del 28 e 29 giugno. Ma la raccolta di firme continua anche dopo la scadenza di giugno - è spiegato nell'ultimo capoverso dell'appello - perché, dandoci da fare evitare il peggio di una nuova guerra fredda che può sfociare anche in guerra nucleare, dobbiamo organizzare la pressione dal basso.." - Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2016/06/22/basta-guerra-fredda-il-22-giugno-2016-e-stato-spedito-lappello-contro-le-sanzioni-alla-russia-e-stato-spedito-ai-parlamentari/

Commento di Patrick: "N.B. Segnalo che sono state eliminate i riferimenti alla Russia e al suo presidente che hanno suscitato le (giuste) proteste di alcuni. Ora il testo si situa al di sopra delle polemiche nelle quali vogliono cacciarci le forze che cercano di seminare zizzania tra est e ovest."

Cessole. Informazione su OGM – Scrive Fabrizio Garbarino: "..in-formazione sui nuovi Ogm (Cisgenico) che come Associazione Rurale Italiana abbiamo organizzato per venerdì 24 giugno 2016 presso il bio agriturismo Tenuta Antica di Cessole (AT) La giornata, che si intitola "OGM nascosti e sementi contadine. Chi decide?" è aperta a tutti e tutte e si rivolge particolarmente agli agricoltori, ai trasformatori della filiera agricola di qualità che vogliono essere informati sull'origine delle loro "materie prime" e a tutte le persone che vogliono avere maggiore consapevolezza del cibo che consumano. L'incontro di in-formazione inizierà alle 14.30 e sarà tenuto da Antonio Onorati, romano, contadino-allevatore, consigliere nazionale di ARI e già presidente dell'ONG Crocevia che da più di 50 anni promuove lo sviluppo sostenibile dell'agricoltura in Italia e all'estero. Info. garbarino.fabrizio@gmail.com"

Perugia-Assisi. Marcia della pace – Scrive Comitato: "Domenica 9 ottobre 2016 si svolgerà una grande marcia da Perugia ad Assisi. Sarà la Marcia della pace e della fraternità. Perché non ci rassegniamo alla moltiplicazione delle guerre, dei conflitti, delle violenze e delle violazioni dei diritti umani, al dilagare del terrorismo, alla diffusione del commercio delle armi, alla rinascita del pericolo nucleare, all’aumento della violenza armata legata alla grande criminalità, alle mafie e al traffico di droga, alla crisi ambientale, alla rarefazione progressiva di risorse naturali essenziali..." - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2016/06/perugia-assisi-9-ottobre-2016-marcia.html

Commento di Jean Fabre: "Vorrei fare di tutto ciò l'inizio di un grande movimento transnazionale per conquistare la Pace. Credo che ci sono nel mondo milioni di persone che aspirano a cambiare e a "fare società" diversamente. Bisogna fare uscire gli uni e gli altri allo scoperto, e costruire nuovi rapporti e trovare soluzioni per fermare le numerosissime violenze."

Montalto delle Marche. Lavandaso – Scrive Roberto Ferretti: "Sono lieto di annunciare la V edizione di “LAVANDASO, Festa della lavanda della Valdaso”, che si svolgerà domenica 26 giugno 2016 presso il Mulino Sisto V, in località Contrada Lago di Montalto delle Marche. Il mulino Sisto V è un’altra perla del nostro patrimonio culturale diffuso e LAVANDASO contribuisce, tra l’altro, a farlo conoscere. L’edificio è un mulino fortificato del ‘300 che porta il nome del mitico papa di Montalto delle Marche, Sisto V...” - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/06/montalto-delle-marche-26-giugno-2016.html

Seminasogni poetico – Scrive Felice: "Cari Amici del Seminasogni, molti di voi hanno già letto o sentito alcune delle mie poesie, forse avete anche visto e letto i libretti in cui le ho pubblicate. Ora finalmente ho trovato un piccolo editore disponibile a pubblicarne una raccolta. Per poterlo fare però ho bisogno di un volontario/a disposto a trascrivere le poesie con il computer. Si tratta di un centinaio di pagine ma ognuno può decidere di trascriverne un certo numero se non tutte. Se sei disponibile contattami per accordi al: 3388685427"

Il principe giallo. Recensione – Scrive Massimo Angelini: "Lo sterminio per fame dei contadini in Ucraina - romanzo di Vasyl Barka. Di questa tragedia, consumata in Ucraina tra il 1932 e il 1933, in Italia si sa poco. Non è passata, non si studia a scuola. Eppure a 1300 km dall'Italia, a 700 da Auschwitz, in due anni è stato fatto morire un numero incalcolabile di contadini con le loro famiglie. Chi dice 2 milioni di persone, chi ne ha contate 8 milioni. Non si può sapere..." - Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2016/06/il-principe-giallo-lo-sterminio-per.html

Ieri sera siamo stati a Vignola per la manifestazione di beneficenza per gli animali di Maria Miani, dal titolo "Se non è zuppa è panbagnato". Forse domani Caterina farà un piccolo resoconto. Ciao, Paolo/Saul

..........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

"La vigliaccheria chiede: è sicuro?
L'opportunità chiede: è conveniente?
La vana gloria chiede: è popolare?
Ma la coscienza chiede: è giusto?
Prima o poi arriva l'ora in cui bisogna prendere una posizione che non è né sicura, né conveniente, né popolare ma bisogna prenderla perché è giusta..." (Martin Luther King)



Nessun commento:

Posta un commento