Saul Arpino ritorna…


Avete visto quella faccia della foto in vetrina… chi è quello, sono forse io?
Potrei dire di sì ed anche di no…. Sono io per le convenzioni del mondo, non sono io perché l’io non può essere fissato ad un’immagine momentanea e mutevole.
Quell’io che vedete è un attore che recita in una commedia, in un certo senso non ha nome né forma precisa, come tutti gli attori che possono interpretare vari ruoli.
Ma il mio vero “io” non si manifesta solo nei ruoli ma nella sceneggiatura, nei costumi, nelle parti comprimarie, nella musica, nella regia, nelle luci, negli spettatori… eccetera…


Volendo però dargli un nome chiamerò quell’io Saul Arpino. Un nome inventato? Forse sì e forse no.. il nome potrebbe esistere od avrebbe potuto esistere… mio nonno –ad esempio- avrebbe potuto chiamarsi così… poi per motivi banali, di sopravvivenza bruta, prese a chiamarsi Paolo D’Arpini… ed io voglio seguire il suo esempio -ma al contrario- cambio nome e divento Saul Arpino, perlomeno su questo blog.


A proposito di blog… sentivo il desiderio di crearmi un piccolo palcoscenico sul quale recitare alcune parti che non mi sono consentite in altri spazi. Da questo luogo, che forse mi riporta indietro nel tempo, un ritorno ai dinosauri del passato remoto oppure verso un avanti sconosciuto, non so, mi prenderò la libertà di raccontare e mostrare agli accorti lettori alcune segrete immagini dell’essere… di quel che io sono o non sono, descrivibile o indescrivibile…..


Vostro affezionato, Saul Arpino.

mercoledì 12 aprile 2017

Il Giornaletto di Saul del 13 aprile 2017 – La Civiltà della Dea a Treia, la “religione” della Natura, Xeneide, “religione” dualistica invertita, richiesto arresto per donald trump...


Immagine correlata

Care, cari, Mariagrazia Pelaia presenta a Treia, il 25 aprile 2017, al Circolo Vegetariano VV.TT., "La Civiltà della Dea" dell'archeologa Marija Gimbutas. - La storia dell'uomo comincia dalle donne... e non soltanto perché tutti deriviamo da Eva (o da Lucy, se preferite la linea evoluzionista). Ormai non è più un mistero che la civiltà neolitica fu la culla dalla quale sorse la  vera e propria civiltà umana e questo avvenne soprattutto per merito delle donne. La conferma di ciò viene da una donna, Marija Gimbutas, celebre archeologa, antropologa e studiosa del simbolismo preistorico, la quale ha illustrato le caratteristiche della cultura primigenia, basandosi su una serie di ricerche su reperti da lei reperiti e datati.... - Continua: http://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Mariagrazia-Pelaia-presenta-a-Treia-La-Civilta-della-Dea-dell-archeologa-Marija-Gimbutas

Treia. Preparativi per la passeggiata erboristica - Ieri siamo andati con Caterina in esplorazione nel verde per cercare un percorso adatto per la passeggiata erboristica condotta da Aurora Severini... abbiamo trovato un bel sentiero nel verde e discostato dal traffico automobilistico. Ci sono tante piante e tanti fiori. L'appuntamento è per il 23 aprile 2017, partenza alle ore 10 dalla Fontana Delle due Cannelle in fondo a Porta Montegrappa. Inf. 0733/216293

“Religione” dualistica invertita - Scrive René Guénon: “ ...molti, lasciandosi ingannare dalle apparenze, credono nell’esistenza di due principi opposti che si contendono la supremazia del mondo: è una concezione erronea, analoga in fondo a quella comunemente attribuita a torto o a ragione ai Manichei, e che, in linguaggio teologico, mette Satana allo stesso livello di Dio; vi è senza dubbio attualmente una quantità di gente la quale, in questo senso, è “manichea” senza sospettarlo, subisce cioè gli effetti di una “suggestione” delle più perniciose...” - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/04/la-religione-dualistica-invertita.html

Total Revolt e karma veloce – Scrive Marco Bracci: “Ora la legge di causa ed effetto agisce più rapidamente e chi è contro Dio subirà gli effetti delle sue cause molto prima che non nelle epoche passate, in cui potevano passare anche secoli prima che l’effetto si manifestasse. Un esempio: a un presidio animalista, fatto a Pescara su una strada con anche traffico automobilistico, un autista ha sporto il braccio con il dito medio alzato, a dimostrare inequivocabilmente da che parte stava. Un secondo dopo ha tamponato l’auto che lo precedeva. E’ dovuto fermarsi e scendere per constatare i danni, fra le risate e i fischi di tutti i presenti. Per i manipolatori mondiali il karma non sarà così altrettanto veloce, ma aspettiamoci grandi eventi per coloro che hanno manipolato l’umanità, e lo tentano ancora, per secoli e millenni.”

La nuova “religione” della Natura – Bioregionalismo, ecologia profonda e spiritualità laica sono la trinità della nuova “religione” della natura. L’ecologia profonda analizza l’organismo, le componenti vitali e geomorfologiche, le loro correlazioni e funzionamento organico ed il bioregionalismo riconosce gli ambiti territoriali (bioregioni) in cui tali processi si manifestano in forma qualificata di “organi” territoriali e culturali. Come terzo elemento componente c’è “l’osservatore”, cioè l’Intelligenza Coscienza che anima il processo conoscitivo, da me definita “spiritualità laica”. Ovvero la capacità e lo stimolo di ricerca e comprensione della vita che analizza se stessa... - Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2016/04/bioregionalismo-la-nuova-religione.html

Roma. Animalisti – Scrive AVA: “Gli animali non possono più aspettare, abbiamo il dovere di combattere per i loro diritti. Non è più accettabile tollerare i soprusi che le leggi vigenti consentono senza nessun tipo di ritegno. Grande manifestazione animalista che avrà luogo a Roma il 22/04/2017 a piazza del Popolo alle ore 14:00”

Xeneide, il dono dell’Altro – Scrive Ferdinando Renzetti: “La traduzione dell’Eneide nelle lingue nei tempi e nei modi che permettono di conoscersi, è il fulcro attorno a cui ruota questo ideale spazio dell’ospitalità in cui viene trasformato Auditorium Arte. Nello spazio più interno Eutopia, la Città Ospitale, i sogni e i bisogni di ospitalità sulla mappa di un luogo da inventare, lo spazio vivo, difficile ma ricco, colto e solidale, sacro e necessario dell’incontro con l’altro.” - Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2017/04/xeneide-il-dono-dellaltro-intervento-di.html

Post Scriptum di Ferdinando: “Volevo dirti che mi piacerebbe tornare alla Festa dei Precursori il 23 24 25 aprile, fammi sapere quale vuoi che sia il mio contributo...”

Mia rispostina: “Caro Ferdinando, per la Festa dei Precursori siamo contenti se sarai dei nostri, porta un sacco a pelo ed asciugamano. Immagino che tu abbia già visto il programma:  http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/02/22/treia-33a-edizione-della-festa-dei-precursori-23-24-e-25-aprile-2017/ - Durante i tre giorni della Festa puoi intervenire come sempre a rotazione ai vari incontri con la memoria delle tue esperienze, sulla campagna il 23 aprile, con le tue poesie il 24 aprile, con la tua manualità con la creta la mattina del 25 aprile e con una narrazione sul forno neolitico (in terra cruda) durante la tavola rotonda del pomeriggio.”

Bomarzo. Percorsi etruschi – Scrive La Città: “Domenica 16 aprile 2017, Misteri Etruschi. La Piramide di Bomarzo. Un monumento unico, scavato in un enorme blocco di pietra sapientemente lavorato. Un luogo magico, che si raggiunge attraverso un percorso ricco di mistero, che la dottoressa Elena Ronca svelerà in ogni dettaglio. La partenza è fissata alle 10,30. Appuntamento al bar ristorante Il Quadrifoglio. Necessari scarpe da trekking e abbigliamento sportivo. Info. info@visit.viterbo.it

Richiesto arresto per donald trump – Scrive Patrick Boylan: “La raccolta, domenica 9 aprile 2017, di firme per l'incarcerazione di Donald Trump, reo di 59 aggressioni missilistiche contro la Siria il 6 aprile scorso, è stata un successo! Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2017/04/12/mandato-cittadino-di-arresto-contro-donald-trump-per-laggressione-alla-siria-del-6-aprile-2017-con-59-missili/

Integrazione di Pars Today: "Nonostante le incalzanti richieste di stop alla guerra, Donald Trump si prepara ad un’altra operazione connessa alla precedente e cioè il trasferimento di tutte le sue forze di stanza dal 2002 nella base di Incirlik nel sud della Turchia. Queste forze erano già da tempo pronte in un trasferimento di massa verso le basi siriane già sottoposte ai lavori di espansione per permettere la piena operatività ai velivoli statunitensi.” - Continua in calce al link

Integrazione di Asia News: “La presenza di una nave da trasporto militare americana fa ipotizzare lo scarico di veicoli destinati al “Free Syrian Army” con notizie di un’imminente apertura di un fronte nel sud della Siria al confine con la Giordania. La nave militare americana Liberty Passion partita da Livono il 26 marzo scorso con a bordo 250 veicoli militari ha raggiunto - dopo una sosta in Romania fino al 6 aprile - il Canale di Suez negli stessi momenti nei quale il re di Giordania Abdallah si incontrava con il presidente americano Trump.” - Continua in calce al link

Integrazione di Alfonso Navarra: “Il filorusso Trump ci porterà alla guerra contro la Russia? Il fatto che i Cruise contro Assad siano partiti da portaerei americane della VI Flotta con comando a Napoli, mette in rilievo che l'Italia, è una fondamentale piattaforma di lancio della strategia militare Usa/Nato responsabili di una situazione di conflitto sempre più pericolosa, a cui si aggiungono le ambizioni della Russia di Putin. Noi, "popolo della pace", non possiamo starcene con le mani in mano mentre infuria la "guerra mondiale a pezzetti" (copyright papa Francesco), aumentando il rischio sottostante di una catastrofica guerra nucleare...”

Integrazione di Vincenzo Zamboni: "Gli usa attaccano la Siria in quanto sostengono (senza esibire prove) che il suo governo abbia usato le bombe chimiche. Il governo russo esige una indagine internazionale, il problema arriva al Consiglio di Sicurezza. Gli yankee, con tutti i satelliti che hanno nella volta celeste, il sistema di spionaggio capillare sulla crosta terreste e la tecnologia d'avanguardia, perché non procurano le prove, così ci mettiamo il cuore in pace tutti, e i pennivendoli di regime non speculano sui fatti?...” - Continua in calce al link sopra segnalato

Un pazzo ha in mano i destini del mondo – Scrive John Helmer : “Come governare un Paese obiettivo do guerra del capo pazzo della junta militare di un altro Paese? Non è la storia della scelta di Josif Stalin nell’agosto 1939, prima che lui e Adolf Hitler decidessero lo stratagemma per guadagnare tempo noto come Patto di non aggressione tedesco-sovietico. Né si tratta di una domanda su Bashar al-Assad e la Siria, o Kim Jong-un e la Corea democratica. E’ la domanda a cui il Presidente Vladimir Putin è obbligato rispondere sulle opzioni della Russia di fronte a un regime statunitense in cui, come il Cremlino ora riconosce, una giunta militare dirige il presidente Donald Trump. ..” - Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2017/04/quel-che-la-russia-puo-fare-per.html

Chissà come andrà a finire? Io tempo addietro avevo previsto che Donald Trump...: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2017/03/16/quanto-durera-trump-quesito-aperto/

Ciao a domani, forse, Saul/Paolo

….........................

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Il sé pensò: “Come può essere tutto questo senza di me? Se l’eloquio è fatto dalla lingua, il respiro dai polmoni, la vista dagli occhi, l’udito dagli orecchi, l’odorato dal naso e la meditazione dalla mente, allora, chi sono io?” (Aitareya Upanishad)


Nessun commento:

Posta un commento